eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

venerdì 6 maggio 2016


Dnv Gl-Business Assurance lancia la certificazione vegan

Sono sempre di più gli italiani che adottano una dieta priva di alimenti di origine animale: l'8%, secondo il Rapporto Eurispes 2016, di cui il 7,1% si dichiara vegetariano mentre l'1% vegano. Per questo, l'ente di certificazione internazionale Dnv Gl-Business Assurance ha presentato una nuova certificazione "vegan" che consente ai consumatori di scegliere consapevolmente prodotti in linea con le proprie esigenze alimentari, grazie ad un marchio riportato direttamente sul prodotto.

L'etichetta, fanno sapere dalla Dnv Gl-Business Assurance, diventa garanzia di un processo produttivo che risponde a una specifica tecnica che riassume i principi contemplati dalle principali normative internazionali di riferimento per la produzione alimentare vegana. In particolare, si attesta che l'alimento non contiene materie prime, ingredienti e coadiuvanti di origine animale e che non è stato esposto a rischi di contaminazione, ossia di passaggio diretto o indiretto di ingredienti indesiderati.

Secondo Francesco Di Sarno, manager food & beverage di Dnv Gl-Business Assurance per le regioni del Sud Europa, "i vegani oggi rappresentano una fetta importante del mercato alimentare; le aziende che si stanno adoperando con prodotti e linee specifiche per rispondere alla domanda sono molti. La specifica tecnica vuole essere un utile strumento di orientamento e guida per aziende e consumatori: per non lasciare spazio all'improvvisazione da un lato e per fornire una garanzia in più ai consumatori dall'altro".

"La specifica - sottolinea Di Sarno - si applica a tutti i prodotti alimentari di origine non animale e contempla le seguenti norme di riferimento: Regolamenti (CE) n. 1829/2003 e 1830/2003 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 22 settembre 2003; UNI EN ISO 22005:2008; Reg 1169-2011; ISO/IEC 17065; European Vegetarian Union, settembre 2015".



a cura della Redazione

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: