eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

giovedì 17 settembre 2015


Il sistema Polesine domani all'Expo con le sue eccellenze

La Camera di Commercio, il Consvipo, la Provincia, le Associazioni di Categoria e i 5 Consorzi polesani dei prodotti Dop e Igp si presentano domani all'Expo di Milano, ospiti presso il Padiglione Intesa Sanpaolo, uniti pur nella loro specificità: Consorzio Tutela Aglio Bianco Polesano DOP, Consorzio Cooperative Pescatori del Polesine (con la Cozza di Scardovari DOP), Consorzio Tutela Insalata di Lusia IGP, Consorzio di Tutela del Riso del Delta del Po IGP, Consorzio di Tutela Radicchio di Chioggia IGP rappresentano il meglio del settore agroalimentare della provincia di Rovigo e mettono in vetrina ciò che rende unici i loro prodotti.

La presentazione di fronte a giornalisti, operatori e visitatori è prevista per le ore 16:00 e la delegazione  è composta – oltre che dai rappresentanti dei Consorzi e da Angelo Zanellato, presidente del Consorzio per lo sviluppo del Polesine – da Giuseppe Fedalto, Presidente della Camera di Commercio Venezia Rovigo Delta Lagunare, grazie alla quale è stato possibile organizzare questa iniziativa e Fabio Ortolan, vice presidente Cassa di Risparmio del Veneto – Gruppo Intesa Sanpaolo, che ha offerto al "Sistema Polesine" la disponibilità di questa straordinaria vetrina.  Presente anche la Provincia di Rovigo con il Consigliere Vasco Veronese a rappresentarla.



Una rappresentanza compatta, quindi, che vuole dare l'idea di coesione e forza della filiera agroalimentare polesana, con un obiettivo sottoscritto da tutti: far crescere i nostri prodotti sul mercato nazionale e non solo. Ormai è chiaro a tutti che la collaborazione è l'unico modo per essere forti ed è questo il "fil rouge" dell'iniziativa.

È importante diffondere la conoscenza dei nostri prodotti e fare sì che si trasformi in conoscenza del nostro territorio – ha sottolineato Fabio Ortolan, Vice Presidente di Cassa di Risparmio del Veneto -.  Il nostro territorio vanta ancora un enorme potenziale, da scoprire, valorizzare rendere visibile sempre di più».



«Uno degli intenti dell'Ente camerale è proprio quello di agire come propulsore della promozione dei prodotti e del territorio – ha evidenziato Giuseppe Fedalto, Presidente di Camera di Commercio di Venezia e Rovigo Delta Lagunare -. Questo significa anche accompagnare le imprese in un percorso che evidenzi loro l'importanza della cooperazione stessa tra realtà imprenditoriali diverse, nell'ottica di promuovere un sistema economico, un territorio nell'insieme. Questo per noi, oggi,  è prioritario nell'ottica di sostenere lo sviluppo e la crescita del sistema economico».

"I prodotti polesani certificati  - spiega Zanellato - hanno avuto un trend positivo di richieste e di vendite, soprattutto dal momento del riconoscimento dei marchi DOP e IGP. Questo significa che la qualità paga. Siamo tutti convinti che la collaborazione tra i Consorzi e i produttori possa portare ad ulteriori risultati concreti".

Una convinzione che i promotori dell'iniziativa condividono con Massimo Tovo - Consorzio Tutela Aglio Bianco Polesano DOP, Roberto Finotello - Consorzio Cooperative Pescatori del Polesine, Alessandro Braggion - Consorzio Tutela Insalata di Lusia IGP, Terenzio Finotti - Consorzio di Tutela del Riso del Delta del Po IGP, Giuseppe Boscolo Palo - Consorzio di Tutela Radicchio di Chioggia IGP, tutti in partenza per Expo Milano 2015.

Fonte: Capolavori del Polesine


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: