eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

mercoledì 8 luglio 2015


Vittoria: Balloni (Uncai) direttore di Ente Fiera Emaia

Silvio Balloni, collaboratore di UNCAI - Unione Nazionale Contoterzisti Agromeccanici e Industriali, è il nuovo direttore dell'Ente Fiera EMAIA (Esposizione Macchine Agricole, Industria, Artigianato) di Vittoria (RG). Curatore della pagina "L'Esperto risponde" dell'inserto dei Contoterzisti Uncai sul periodico di Confagricoltura Mondo agricolo, Balloni è anche dottore di ricerca in ingegneria agraria e responsabile del Centro controllo funzionale irroratrici della Sicilia.

"Sono legato a questa Azienda per motivi affettivi e sono perfettamente consapevole delle potenzialità della Fiera EMAIA. È una azienda preziosa e che, con un opportuno piano aziendale, ha la possibilità di cogliere le numerose opportunità che si aprono per manifestazioni fieristiche campionarie e settoriali in una area strategica come il Mediterraneo, in particolare riallacciando i fili dell'un accordo di collaborazione con ENAMA volto alla promozione della cultura della meccanizzazione agricola in Sicilia e in tutto il Mezzogiorno".

Al centro del Mediterraneo e nel cuore della Sicilia orientale, la cittadella fieristica ragusana (38.000 mq complessivi, di cui 13.000 coperti) si è posta così l'obiettivo di ridare slancio a un'iniziativa di qualche anno fa dell'Ente Nazionale per la Meccanizzazione Agricola per promuovere su tutto il territorio nazionale la cultura della moderna meccanizzazione agricola con particolare attenzione agli aspetti di certificazione dei mezzi e del loro corretto uso e della sicurezza del lavoro.

Il progetto consisteva nello costituire un forum sulla meccanizzazione agraria insieme ad altri due poli fieristici, uno nel Nord Italia (quello di Savigliano, in provincia di Cuneo) e uno nel Centro (Umbriafiere, a Bastia Umbra). "Si trattava di un ideale gemellaggio nazionale denominato AGRI – CULTURA – illustra Balloni –, pensato in occasione dei 150 anni dall'Unità d'Italia, e nel quale il polo di Vittoria rappresentava il collettore per tutto il Mezzogiorno, capace di raccontare e seguire le eccellenze e le innovazioni non solo di un'isola e di un territorio, ma di tutto il Mediterraneo".

Fonte: Ufficio Stampa UNCAI


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: