eventi
FIERAGRICOLA 
Verona
2-5 Marzo 2022
BIOFACH 
Norimberga,
15-18 Febbraio 2022
FRUIT LOGISTICA 
Berlino,
5-7 Aprile 2022
MACFRUT 
Rimini,
4-6 Maggio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022

leggi tutto

lunedì 10 marzo 2014


SPAGNA: DA VALENCIA, MURCIA E ALMERIA IL 60% DELL'EXPORT IN VALORE

Secondo i dati del Dipartimento della dogane del Ministero spagnolo dell'Economia, elaborati da FEPEX, le principali province esportatrici di ortofrutta, Valencia, Murcia e Almería, concentrano il 60% del valore complessivo generato dall'export di prodotti ortofrutticoli nel corso del 2013.
Le tre regioni segnano un incremento della quota nazionale di export ortofrutticolo pari al 2%, rispetto all'anno precedente: Valencia ha raggiunto 2.272 milioni di euro (+14% sul 2012), di cui 1.266 milioni con gli agrumi, Murcia 2.096 milioni di euro (+16%), di cui 1.016 milioni con gli ortaggi e 1.080 milioni con la frutta, e Almería 2.018 milioni di euro (+10%), di cui 1.642 milioni con gli ortaggi, in particolare, pomodoro, cetriolo e zucchino.
Nel secondo gruppo più importante di province esportatrici di ortofrutta figurano Castellón, Huelva e Alicante. La prima ha registrato nel 2013 un export di 749 milioni di euro, con gli agrumi come categoria di punta (658 milioni); la seconda, conosciuta per le sue fragole (388 milioni di euro), ha conseguito un ammontare di 663 milioni di euro, registrando una riduzione del 2% rispetto all'anno precedente, ma ottenendo risultati molto positivi per i piccoli frutti come i mirtilli (89 milioni, +34%). La provincia di Alicante, infine, ha chiuso il 2013 con 643 milioni di euro (+13%).            
Lleida e Granada costituiscono il terzo segmento di province con maggior volume e valore esportato: i dati elaborati da FEPEX indicano, rispettivamente, un valore esportato di 351 milioni (+15%) e 256 milioni (+11%). (d.b.)

Fonte: Fepex
 


Altri articoli che potrebbero interessarti: