eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
EIMA
Bologna
19-23 Ottobre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

venerdì 17 maggio 2013


VENETO, DUE AZIENDE A FUOCO: BRUCIA IL DEPOSITO DELLA DONIZETTI E IL MAGAZZINO DELLA MAINARDI NICOLA SRL

Tanto fumo, una copertura in cenere e quintali di frutta e verdura da buttare. Hanno lavorato tutto mercoledì pomeriggio i vigili del fuoco di Este e i carabinieri dell'Arma atestina, impegnati a Solesino per l'incendio al deposito di ortofrutta. Ad andare a fuoco è stata l'azienda Donizetti di via Mameli. Alle 15.30 le celle frigorifere esterne sono andate in fiamme, toccando poi la copertura del magazzino danneggiando irreparabilmente la frutta e la verdura contenuta al suo interno. Ingenti i danni al capannone di cui è crollato anche un pezzo di muro laterale lungo una sessantina di metri. L'origine del rogo pare accidentale. Gravi danni sono toccati anche a tre furgoncini utilizzati dall'azienda per la vendita ambulante. Numerose persone hanno assistito alle operazioni di soccorso ma nessuno è rimasto ferito.



Stessa tragedia a Lendinara, nei pressi di Rovigo, dove durante il pomeriggio un fumo nero come la pece si è levato alto da un capannone, in via Porte di Sopra. Distrutto un magazzino da 500 metri quadrati della Mainardi Nicola Srl, impresa specializzata nell'import-export di frutta secca: dentro c'erano tonnellate di arachidi, tutte perse nell'incendio di proporzioni catastrofiche.
Dai primi risconti dei vigili del fuoco accorsi nell'azienda, ad aver innescato il rogo sarebbero stati i lavori di posa di una guaina catramata sul tetto con l'utilizzo dell'acetilene. Sarà la relazione finale dei soccorritori a mettere l'ultima parola ma intanto resta la devastazione: un capannone distrutto, un tetto crollato, migliaia di euro di prodotto in fumo. Un'azienda che rischia la rovina. Mainardi è un marchio importante nel settore e con una rete internazionale consolidata, dà lavoro a diverse persone sia a tempo indeterminato che stagionali.


Fonte: Il Mattino di Padova - Il Resto del Carlino


Altri articoli che potrebbero interessarti: