eventi
FIERAGRICOLA 
Verona
2-5 Marzo 2022
FRUIT LOGISTICA 
Berlino,
5-7 Aprile 2022
MACFRUT 
Rimini,
4-6 Maggio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022

leggi tutto

giovedì 16 maggio 2013


OPO VENETO, CLIMA TROPICALIZZATO: NEGLI ORTI ESPLODONO NITIDULIDI E FUNGHI PATOGENI

Nelle coltivazioni venete di fragole sono comparsi i coleotteri della famiglia Nitidulidae e del genere Carpophilus. Sono piccoli parassiti di colore sul nero, che amano i sapori dolci. Attaccano le fragole da quando cominciano a maturare. Il loro succo le inebria. Non si limitano, comunque, alle fragole: colpiscono altri ortaggi come le tenere punte degli asparagi verdi, i cetrioli, i pomodori e frutti in maturazione.
“Un serio problema per le coltivazioni - commenta Federico Nadaletto, tecnico orticolo, responsabile del magazzino Mezzi tecnici di OPO Veneto - i danni sono notevoli. Sono, si può dire, una novità in questo periodo. Sono figli della tropicalizzazione in atto del nostro clima”. La loro presenza è facilitata dalle piogge continue e insistenti e dalla forte umidità: un maltempo che ne favorisce la diffusione. Sono a disposizione diversi prodotti per combatterli: l’efficacia della lotta dipende dalla tempestività degli interventi, soprattutto preventivi e di geodisinfestazione.
Purtroppo in questa situazione anomala non ci sono solo i danni dei coleotteri Nitidulidae, ma si devono aggiungere perdite dovute ad altri parassiti, da botrite, a muffe varie, a funghi patogeni del terreno ed a problemi batterici di varia natura che colpiscono pesantemente ortaggi e frutta.
I nitidulidi sono piccoli insetti polifagi (si nutrono cioè di sostanze diverse). Di forma ovale, possono raggiungere i 12 millimetri di grandezza. Le femmine depongono dalle 40 alle 125 uova singole. Un ciclo generazionale, a temperatura di 28 gradi, è calcolato attorno a tre settimane. La loro famiglia comprende circa 2.500 specie, ma il numero è approssimativo. La classificazione non è completa ed è destinata ad ampliarsi.

Fonte: Opo Veneto


Altri articoli che potrebbero interessarti: