eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

venerdì 24 giugno 2022


Spagna, taglio alle importazioni: molta meno frutta

Le importazioni spagnole di frutta e verdura fresca sono diminuite in Spagna durante i primi quattro mesi dell'anno in termini di volume, in calo del 6,5% rispetto al corrispondente periodo del 2021.

Le importazioni sono state di 1,2 milioni di tonnellate per gennaio-aprile, mentre il valore delle importazioni è rimasto stabile a 1,24 miliardi di euro.

Le statistiche, raccolte dal Dipartimento delle dogane e delle tasse speciali ed elaborate da Fepex, hanno mostrato che le importazioni di ortaggi si sono attestate a 681.136 tonnellate per il periodo.

Ciò significa un calo dell'1 per cento in volume, mentre il valore è cresciuto fortemente, con un aumento del 15 per cento a 421 milioni di euro.

Le patate sono state l'articolo di prodotti freschi più importato, con 433.546 tonnellate per una crescita del 2%. Il valore delle patate è aumentato del 25,5% a 139 milioni di euro.

Le importazioni di frutta dalla Spagna sono diminuite nei primi quattro mesi dell'anno, sia in volume che in valore.

Le importazioni di frutta sono state di 583.848 tonnellate, con un calo del 12%, mentre il valore è sceso del 6% a 826 milioni di euro.

Fonte: Fruitnet


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: