eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

mercoledì 13 aprile 2022


Arrigoni, Fructus e Biorete per proteggere il frutteto

I mesi che vanno da maggio a settembre sono decisivi per un’intera annata frutticola e, al contempo,  sono  anche  i  periodi  in  cui  si  concentrano  maggiormente  sia  i  problemi  legati  agli  insetti,  sia  quelli connessi al meteo, come la grandine. Puntare sulle innovative soluzioni Arrigoni per la protezione del frutteto, come ad esempio le gamme Fructus® e Biorete®, può rivelarsi una scelta lungimirante ed efficace. Il tutto, peraltro, nel pieno rispetto di un sistema di agricoltura “green” e sostenibile.



La mela, la pera, la pesca e l’albicocca sono tra le categorie di frutta più consumate e apprezzate a livello mondiale, accanto a banane e agrumi. La concorrenza del mercato,  tuttavia, richiede una produzione molto attenta, per minimizzare i fattori che possono incidere sulla resa e la qualità. Tra questi, ovviamente, c’è la grandine, i cui effetti continuano a farsi sentire. Basti pensare che nel 2021, secondo Eswd (European Severe Weather Database), già a metà luglio dello scorso anno erano stati registrati in Italia oltre426 eventi estremi che hanno duramente colpito la produzione agricola. 




Arrigoni risponde a queste problematiche in primo luogo con Fructus®. Disponibile anche in versione 4/4 per una copertura  completa  del  frutteto,  Fructus®  è  una  proposta  efficace  sia  per  gli  attacchi  di  alcuni  degli  insetti  più insidiosi per le mele e le pere –come la Cydia Pomonella – sia per la grandine. A questi vantaggi immediati, se ne aggiungono  altri  che  contribuiscono  in maniera  determinante  a migliorare le rese. Già la solarete  anti-grandine (ovvero la sola copertura  aerea, senza  la  soluzione  4/4) modifica il microclima,  riducendo la temperatura media giornaliera e aumentando l’umidità relativa. Questi effetti creano condizioni favorevoli per la crescita e la fruttificazione delle pomacee. L’impiego di Fructus 4/4 aggiunge poi una protezione efficace contro gli uccelli e diversi tipi di insetti. Di conseguenza, anche la riduzione delle malattie è notevole, in quanto proprio gli insetti sono tra i principali vettori della loro diffusione. La riduzione dell’intensità della luce durante il periodo di maturazione, in combinazione con gli effetti microclimatici, influiscono inoltre  positivamente sulla dimensione  del frutto, sugli attributi sensoriali e sulla composizione chimica delle pomacee.


Anche la coltura del pesco è oggi limitata da diversi parassiti, spesso vettori di altri virus patogeni. Tali problemi si acuiscono particolarmente nelle varietà di pesco medio-tardive e tardive, dove insetti come la CeratitisCapitata e la Drosophila Suzukii possono  causare  danni  significativi, dati  anche i loro alti tassi di riproduzione. Gli schermi Biorete® realizzati da Arrigoni si contraddistinguono per la grande efficacia anche in questo contesto: la particolare conformazione di Biorete®, infatti, crea una barriera fisica contro i parassiti e il conseguente sviluppo di eventuali virosi. Al contempo, si realizza un migliore microclima anche rispetto al semplice film plastico e si riduce in modo decisivo anche la necessità del ricorso ad agrofarmaci, per un ambiente più salutare e una qualità della frutta più elevata. Infine, per i climi particolarmente caldi, è disponibile Biorete Air Plus®, un sistema con monofili ancora più fini per garantire sia una migliore ventilazione, sia una protezione efficace anche contro i parassiti più piccoli.



“La moderna frutticoltura – commenta Paolo Arrigoni, amministratore delegato del gruppo  Arrigoni – richiede risposte efficaci a problemi sempre più complessi. Tanti sono infatti i  parametri che occorre valutare, alcuni dei quali per decenni hanno rappresentato anche delle contraddizioni di termini, come rese maggiori unite al rispetto dell’ambiente. La nostra ricerca continua nel mondo delle protezioni per l’agricoltura ci ha permesso di sviluppare oggi proposte realmente innovative e durature nel tempo. E non solo: come Arrigoni, oggi mettiamo a disposizione dei frutticoltori vere e proprie soluzioni sartoriali, cucite su misura a seconda delle caratteristiche del terreno e del territorio”.

Per maggiori informazioni: www.arrigoni.it

Fonte: Ufficio stampa Arrigoni


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: