eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

martedì 12 aprile 2022


«Patate, come sviluppiamo una filiera di valore»

Sviluppare nuove chiavi di lettura del settore è oggi fondamentale per sopravvivere in un mercato sempre più frammentato dalla crisi internazionale e dall’aggravarsi dei rincari. Elevare la qualità del prodotto e costruire una filiera di valore è la strada intrapresa dall’azienda Antonio Ruggiero Spa (specializzata nella lavorazione di patate e cipolle di qualità), con l’obiettivo di mantenere alta l’attenzione sulla pataticoltura italiana. Ne abbiamo parlato con Angelo Ruggiero, direttore commerciale e amministratore unico dell’azienda Ruggiero.
 
“La congiuntura cosi incerta su tutti i fronti, l’esplosione dei costi delle materie prime e un mercato difficile e volatile, sono aspetti che non hanno certamente favorito gli investimenti – spiega a IFN - I produttori italiani sono scoraggiati ed hanno difficoltà a sostenere i costi di produzione. Molti hanno deciso di investire in colture più redditizie come grano, girasoli e pomodori o nel peggiore dei casi di non investire affatto”.



In quest’ottica il gruppo Ruggiero ha deciso di sostenere gli oltre 450 conferitori, ormai considerati parte della famiglia aziendale, garantendogli la giusta remunerazione e dando il giusto valore all’importante lavoro svolto sul campo. “Vogliamo che continuino ad investire e a produrre patate di qualità nel rispetto dell’ambiente e delle persone – continua il direttore commerciale - Il nostro obiettivo è portare avanti una filiera di valore, elevare la qualità del prodotto offrendo una gamma di patate ampia e adatta ad ogni utilizzo culinario, rispondendo  con un assortimento ricco di gusto e colore a quelle che sono le necessità del consumatore. Crediamo che nella nostra posizione non sia possibile diminuire il sostegno e l’impegno preso nei confronti della filiera e dei clienti finali”.

Relativamente alla campagna 2021, l’azienda può ancora contare su disponibilità del prodotto frigo-conservato nei nostri centri di stoccaggio, con quantitativi in linea con la scorsa campagna. 
Per quanto riguarda le operazioni di semina della nuova campagna, segnalano problematiche in Sicilia: “Non è stato facile seminare per le condizioni climatiche poco favorevoli e per le continue precipitazioni, prevediamo comunque una buona qualità del prodotto e delle buone rese” commenta Ruggiero. E continua: “Nel resto delle regioni italiane ci aspettiamo buone rese e qualità ma è presto per esprimersi in quanto il prodotto è stato messo a dimora, a seconda degli areali, nei primi mesi dell’anno”. Le operazioni di semina continueranno tra fine aprile e maggio negli areali dal clima più rigido come Abruzzo e Sila.


Passando ai trend commerciali, l’azienda sottolinea vendite stabili per tutti i prodotti. A pesare sul mercato è soprattutto la situazione di crisi internazionale, i forti disagi nel settore della logistica, il continuo aumento dei costi  delle materie prime e di quelli energetici. “Il 2022 purtroppo non è  cominciato nel migliore dei modi per la nostra economia in generale – sottolinea Ruggiero - a questo dobbiamo aggiungere la crisi e guerra in Ucraina i cui effetti sugli scambi commerciali europei e di conseguenza su quelli Italiani, si stanno già facendo sentire”.

L’azienda non smette di credere nella sua campagna promozionale e prevede già nuovi investimenti in quest’ottica: “Come gruppo continueremo con la nostra  nuova strategia di comunicazione prevedendo ulteriori investimenti a quelli già fatti a cavallo tra dicembre 2021 e i primi mesi del 2022 sui vari mezzi di comunicazione. Abbiamo avuto riscontri molto positivi dall’attività di advertising e questo ci spinge a perpetrare le azioni di comunicazione sui media tradizionali e sul punto vendita”.
Non si ferma neanche la presenza alle manifestazioni di settore: l’azienda sarà presente a Marca Fresh 2022 (12 e 13 aprile) al padiglione 29 stand E 64 per presentare le sue linee e le ultime novità.

Copyright 2022 IFN Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: