eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

giovedì 31 marzo 2022


Ortaggi, la Spagna perde in competitività

Il blocco dei trasporti non danneggia solo il mercato italiano. Come riporta la testata revistamercados.com dopo diversi giorni senza aste ad Almería, la scorsa settimana sono stati raggiunti prezzi record per gli ortaggi che potranno tornare alla normalità solo quando la distribuzione riprenderà il ritmo abituale.

A subire gli aumenti maggiori sono stati soprattutto fagiolini, pomodori, peperoni e zucchine.
Anche per questa settimana i fagiolini hanno infatti prezzi altissimi, con cifre che superano i 10 euro al chilogrammo in caso di sciopero. I fagioli rossi oscillano invece dai 4 ai 7 euro mentre il fagiolo Helda raggiunge una quotazione di 4,20 euro al chilo.
I pomodori registrano le quotazioni più alte di questa campagna, che partono da 1,50 euro al chilogrammo per arrivare e 1,80 euro. Le zucchine, sia quelle sottili che le più grosse, vanno dai 2 ai 2,30 euro al chilo. 



Mantengono invece valori simili alla scorsa settimana le melanzane: quella lunga viene venduta tra i 0,70/0,74 euro al chilogrammo, mentre quelle striate hanno un prezzo medio di 0,80 euro.
Stesso trend per i cetrioli: il tipo lungo è piazzato sui 0,50 euro al chilogrammo, quello corto scuro viene venduto tra i 0,40 e i 0,65 euro mentre il cetriolo a provenienza francese registra un valore medio di 0,70 euro al chilo.



Del gruppo dei peperoni, quello verde italiano è distribuito con il valore più alto (da 0,80 euro al chilogrammo fino a 2,20 euro), mentre quello rosso ha una media di 1,80 euro.
Il peperone verde lamuyo raggiunge 2,20 per il prodotto di alta qualità e 1,60 euro per il prodotto mediocre, quello rosso è quotato tra 1,40/1,60 euro.
Il tipo California verde ha un prezzo medio di 1,60 euro, il tipo California rosso oscilla tra 1,10/1,40 euro, quello giallo di prima qualità 1,40 euro al chilogrammo mentre il prodotto di qualità mediocre scende fino a 1,20 euro.

Copyright 2022 IFN Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: