eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

giovedì 17 marzo 2022


Arancia Rossa, mostra sulla biodiversità

Una mostra pomologica sulla "Biodiversità Agrumicola": e un convegno sull’impatto dei “Cambiamenti Climatici in agrumicoltura, questi i contenuti dell’evento organizzato a Mineo (CT) dal Consorzio Arancia Rossa di Sicilia IGP, in collaborazione con il CREA Centro di Ricerca in Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura, l’istituto d’istruzione superiore “Carlo Alberto Dalla Chiesa” di Caltagirone, il Circolo di cultura Luigi Capuana di Mineo e il patrocinio del Comune di Mineo.  

Ricca e molto apprezzata la mostra dedicata alla biodiversità agrumicola, allestita dal CREA fuori dal centro di ricerca di Acireale, grazie alla collaborazione con il Consorzio Arancia Rossa di Sicilia e al Comune di Mineo. 



“Il nostro areale produttivo è tra i più vocati in Sicilia e l'agrumicoltura è per noi un settore economico strategico. I nostri produttori vanno sostenuti nelle scelte imprenditoriali, mettendo a loro disposizione ogni informazione scientifica e tecnica, intendiamo vincere la sfida del futuro ed è per questo che intendiamo proseguire con tali collaborazioni.”, ha affermato il sindaco di Mineo, Giuseppe Mistretta. 

“Abbiamo 150 anni di ricerche e storia e altri 300 di futuro. Continuiamo insieme a fare ricerca sul campo, a coltivare diversità e a rendere la nostra Sicilia meglio di quanto non la si racconti”, ha detto il presidente del Consorzio Arancia Rossa di Sicilia IGP, Gerardo Diana. “Gravissimo che nel PNRR il MIPAAF non abbia stanziato fondi per la ricerca in agricoltura da destinare al CREA. Le opportunità offerte dal piano necessiterebbero anche di un adeguato contributo da parte degli Enti di ricerca, che senza fondi hanno però meno possibilità. Ci auguriamo che si ponga rimedio a questa dimenticanza", ha poi aggiunto Diana. 



Tanti e qualificati i contributi dei ricercatori presenti al convegno aperto dall’intervento dell’assessora comunale Giovanna D’Amplo e che ha visto, tra gli altri, l’intervento della responsabile della sede di Acireale del CREA Silvia Di Silvestro. 
“Abbiamo voluto coinvolgere diverse realtà del nostro territorio: la ricerca, l’imprenditoria, la formazione e la scuola che tanta parte hanno nella valorizzazione delle nostre tipicità”, ha affermato la vice - presidente del Consorzio Arancia Rossa, Elena Albertini. 

“Grazie all’amministrazione comunale, a Raffaele Brunelli presidente del Circolo di Cultura “Luigi Capuana” e alla comunità di Mineo che ha ospitato un evento che può diventare un appuntamento fisso della cittadina della Piana.”
A fine convegno rinfresco siciliano allestito magistralmente dagli studenti dell’istituto d’istruzione superiore “Carlo Alberto Dalla Chiesa” di Caltagirone, sede di Mineo.

Fonte: Ufficio Stampa Consorzio Arancia Rossa di Sicilia Igp


Altri articoli che potrebbero interessarti: