eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

Una giornata all'insegna del networking giovedì 2 dicembre 2021


Una giornata all'insegna del networking

Dopo un lungo periodo di assenza da uffici e incontri aziendali, nel settore torna la voglia di fare networking in totale sicurezza. E lo si è visto anche ieri durante il welcome coffe e il light lunch tenuti in concomitanza con la presentazione dello Speciale Frutta & Verdura 2021 – Innovation Forum.

 

L’appuntamento, giunto alla sua 22° edizione, si è rivelato ancora una volta un’ottima opportunità per riallacciare o costruire relazioni strategiche all’interno della filiera, oltre che per fare branding.

 

Dieci le aziende provenienti da tutta Italia che hanno scelto di allestire un corner nei locali del Fico Congress Centre, promuovendo i loro prodotti e/o servizi e presentando le ultime novità.
Tra queste realtà vi erano alcuni dei produttori di insalate di quarta gamma e/o di piatti pronti vegetali quali Bonduelle, San Lidano e Naturello. La prima ha sfruttato l'occasione per presentare le nuove insalate di legumi della linea LeguMio, oltre alle insalate di riso e cereali e gli spalmabili della linea Stuzzichiamo a base di carciofi, pomodori secchi ed insalata russa. Protagonista dello stand anche l’insalata Iceberg senza residui e confezionata con packaging Rpp ad elevata percentuale di plastica riciclata.

 
 
Il gruppo San Lidano per il suo brand di quarta gamma OrtoPronto ha proposto prodotti tipici del territorio di Latina: le cime di rapa e le puntarelle. Le prime si potevano degustare impreziosite da una crema di fave e vela di pane casereccio, le puntarelle erano invece ricettate in versione insalata, arricchite da acciughine, aglio, peperoncino e uova di quaglia.



La proposta di Naturello era invece focalizzata sulle salse Dippiù, ovvero salse fresche da vegetale a base di “Basilico, scorza di limone e pinoli”, “Rapa rossa, formaggio caprino e acciughe”, “Cipolla caramellata”, “Peperone, lime e peperoncino” solo per citarne alcune. Prodotti ideali per la cordialità di un aperitivo o ancora come condimento per piatti di carne e pesce, le salse sono confezionate in vaschette facilmente richiudibili e possono essere conservate in frigorifero per 25 giorni.

 
 
Violì, il progetto del carciofo italiano di alta qualità, ha deliziato il palato dei presenti con petali di carciofi marinati con arancio e citronette al limone.

 
 
Allo stand di Valfrutta è stato invece possibile assaggiare Fioretto, il cavolfiore dal gambo allungato originario del Giappone. Il prodotto può essere gustato sia crudo che cotto e si differenzia grazie alla sua straordinaria punta di dolcezza. Inoltre Fioretto può essere consumato nella sua interezza, gambo compreso, evitando così inutili sprechi. Ad arricchire lo stand anche gli altri ortaggi a marchio: i mini peperoni dolci, il pomodoro Campanino, Datterino, Pompilio, i pomodorini “Trionfo di sapori”, lo zenzero e il peperone Cornelio.

 
 
Un ortaggio dalle grandi potenzialità di consumo è stato rappresentato dalla casa sementiera Rijk Zwaan con Sweet Palermo: il peperone dolce allungato è stato presentato nell’intera gamma colori; dai tradizionali rosso, arancione e giallo, fino al nuovissimo color cioccolato. Sweet Palermo si distingue per la sua buccia sottile, l’alta digeribilità e una quantità minima di semi, che lo rendono ideale sia per piatti caldi che freddi.

 
 

Presenti anche i kiwi di Jingold nelle varietà giallo (kiwi gold), verde e “Oriental red”, un frutto a polpa rossa che unisce il suo aspetto attraente a preziose note tropicali. L’azienda ha concentrato la sua attenzione nel presentare le nuove confezioni in cartone ideate per l’e-commerce: si tratta di packaging a 7, 14 o 21 frutti, appositamente studiati per le diverse dimensioni dei nuclei familiari. Allo stand di Jingold si potevano trovare anche le confezioni in cartoncino da tre frutti di Oriental Red.



Il gruppo San Lucar fondato nel 1993 da Stephan Rötzer, ha allestito un’ampia selezione di piccoli frutti tra cui mirtilli, lamponi, fragole, ma anche ananas, datteri e bevande varie. L’azienda ha inoltre presentato la sua novità: una macchina che in pochi secondi trasforma l’ananas fresco in pratici dischi o cubetti.



Molto gradito, come sempre, il panettone alla ciliegia dell’azienda Unitec, leader nella progettazione di tecnologie di selezione dell’ortofrutta.



Ha confermato la sua presenza, infine, anche il mondo dei servizi logistici a servizio del settore ortofrutticolo: Tosca ha presentato NeRa, una soluzione di logistica 4.0 realizzata in plastica riparabile e riciclabile al 100%, dal peso di 18 chilogrammi ed una portata utile di 3000 chilogrammi.  “Essendo in plastica, garantisce una maggiore facilità di lavaggio – hanno spiegato dall’azienda - inoltre la vita utile di NeRa è di 7 anni superiore al vecchio pallet in legno. Grazie alla sua speciale struttura, può essere facilmente impilato in magazzino e anche durante il trasporto, risparmiando spazio e quindi riducendo anche l’emissione di anidride carbonica”.

 



Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: