eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
MACFRUT 2022
4-6 Maggio 2022
Rimini
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022

leggi tutto

lunedì 4 ottobre 2021


Corbari (Pam) e l'aumento dei costi: «Fiammata mai vista»

"C’è una fiammata dei prezzi che rischia di incidere molto sull’inflazione". L'allarme - l'ennesimo - è lanciato Gianpietro Corbari, amministratore delegato di Pam Panorama, 970 punti vendita, nel 2020 ricavi per 2,7 miliardi di euro (+6,2%), di cui 1,7 per l'insegna Pam e 1,2 per i discount In's.



"I costi dell’energia, come sappiamo, hanno raggiunto livelli incredibili per la grande distribuzione organizzata - dice il manager al Corriere della Sera - Rispetto ad agosto dello scorso anno, ci sono spese per le bollette energetiche che sono decuplicate. E ci sono altri costi che stanno lievitando, come i trasporti. Noi cerchiamo di contenere i prezzi nonostante pressioni fortissime, ma è chiaro che possiamo reggere e non aumentare nulla fino a un certo punto. Serve l’intervento di un ente regolatore, del governo, altrimenti questa fiammata porterà a un rincaro incontrollato dei prezzi".

"Altrimenti - ha aggiunto Corbari sulle pagine del quotidiano economico ItaliaOggi - la distribuzione moderna non sarà in grado di reggere l'urto da sola. E bisognerà rimodulare la strategia dell'every day low price. Sono in corso colloqui da parte di Federdistribuzione con l'obiettivo di sollecitare il Governo".



Pam Panorama è in crescita, i risultati del 2020 - spinti dall'effetto lockdown - saranno confermati anche quest'anno, dove "hanno sofferto i piccoli negozi, bene i grandi store ma non gli ipermercati. Molto bene i negozi di quartiere e quelli delle città di provincia", così l'amministratore delegato illustra le performance della rete al Corsera. Da quando è approdato nella società della famiglia Bastianello nel 2017, Corbari ha avviato una ristrutturazione della catena distributiva, con un taglio delle superfici degli ipermercati.



"Il non food è stato ridotto in modo drastico, mentre sono aumentati i freschi e freschissimi, fino al 90% della superficie", ha ribadito a ItaliaOggi. L'idea di uno sbarco all'estero, con l'insegna Pam Local nei centri storici delle città europee, per il momento è rimandata di almeno un altro anno, mentre è in rampa di lancio il progetto Pam Flash, la spesa consegnata in città in meno di mezz’ora. Non sono i dieci minuti promessi da Gorillas (clicca qui per approfondire), ma per un distributore tradizionale è una sfida non da poco. "Partiremo da Bologna in ottobre e daremo la possibilità di portare a domicilio la spesa con tutti i prodotti presenti in un Pam Local - conclude Corbari - Ci siamo dati sei mesi, se il progetto funziona lo espanderemo in altre città capoluogo".
 
Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Gdo

Altri articoli che potrebbero interessarti: