eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

martedì 3 agosto 2021


Ago: «Nuovo mercato di Milano, vietato sbagliare»

Nuovo Mercato di Milano, bene i progressi ma serve cautela e sono vietati i passi falsi: è questo il succo di un comunicato stampa dell'associazione dei grossisti Ago-Fedagro, cui fanno parte la stragrande maggioranza degli operatori ortofrutticoli. All'indomani della nota di Sogemi dei giorni scorsi, l'associazione fa presente che "oltre il 90% dei grossisti associati ad Ago ha deciso di continuare la propria attività in quello che sarà il nuovo Hub Agroalimentare di Milano: tale scelta è maturata nonostante un cammino travagliato in cui è stata fondamentale l’azione di ricucitura operata da Marco Barbieri, segretario generale della Confcommercio Milano, promotore di un nodale incontro con rappresentanze del Comune di Milano e di SogeMi nonché di Acmo, associazione formata da 4 Aziende, su invito di Ago; altrettanto importante il supporto di Fedagromercati nella persona del presidente Valentino Di Pisa". 

"I grossisti si ritengono soddisfatti dall’esito dell’avvio dell’iter di assegnazione - sottolinea ancora Ago - ma sono consci che la tappa odierna è semplicemente un punto di ripartenza; le difficoltà da affrontare prima del traguardo finale saranno ancor più impegnative ma estrema fiducia è stata riposta nel Comune di Milano, nelle istituzioni e, soprattutto, in SogeMi, al quale i Grossisti non faranno più sconti se il loro impegno a far rispettare le regole non sarà determinato per la ricerca condivisa di quelle soluzioni alle tante criticità che sarà bene non portarsi dietro nella nuova realtà mercatale".

"A questo punto occorre la totale collaborazione tra tutti coloro che avranno un ruolo in questo impegno, che sopratutto per noi grossisti sarà oneroso sia per i costi quanto per i tempi e i tanti disagi che saremo chiamati ad affrontare. La  parola d’ordine - conclude il comunicato Ago - dovrà essere per tutti... Vietato sbagliare!".

 


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: