eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022

leggi tutto

venerdì 30 luglio 2021


Vespa samurai, iniziati i lanci in Campania

A seguito della comunicazione n. 81759 del 26/07/2021 del Ministero della transizione ecologica (MiTE), in data 27 luglio 2021 sono iniziati in Campania i lanci di Trissolcus japonicus (Vespa samurai), quale agente di controllo biologico (Acb) del fitofago Halyomorpha halys (Cimice asiatica).

Il rilascio dell’Acb, come da decreto del MiTE n. 31358 del 25 marzo 2021, è autorizzato esclusivamente all’interno del territorio di competenza della regione, nei siti specificati nella richiesta di autorizzazione.

L’iniziativa, che rientra nel programma d’azione nazionale per il contrasto della cimice asiatica (Halyomorpha halys), è svolta dal Servizio fitosanitario regionale in collaborazione con il Cnr-Ipsp (Istituto per la protezione sostenibile delle piante) di Portici (Na), struttura scientifica di supporto.

L’immissione di T. japonicus è effettuata in 13 siti nei quali è stata accertata la presenza di cimice asiatica a seguito di specifici monitoraggi effettuati durante il triennio 2018-2020 e nell’anno in corso e la cui ubicazione, scelta per massimizzare l’insediamento dell’Acb, ricade sia in aree agricole che in aree verdi urbane.

I siti dei comprensori agricoli selezionati sono rappresentati da aree di vegetazione spontanea (corridoi ecologici), ubicate in prossimità di specie da frutto suscettibili all’attacco di H. halys, e caratterizzate da una flora in grado di ospitare una popolazione stabile di cimice asiatica.

Di seguito, il numero e la localizzazione dei siti distinti per provincia:

Avellino: 3 corridoi ecologici nei comuni di Aiello del Sabato, Ospedaletto d’Alpinolo, Sperone;
Caserta: 5 corridoi ecologici nei comuni di Presenzano (2), Teano (3);
1 area verde nel comune di Caserta (Parco della Reggia);
Napoli: 4 corridoi ecologici nei comuni di Cimitile, Sant’Anastasia, San Vitaliano, Visciano.

Fonte: Agricoltura.regione.campania.it


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: