eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

martedì 29 giugno 2021


Mercato di Vittoria, il sole scalda anche i listini

Il caldo feroce spinge la produzione ma anche la commercializzazione degli ortaggi della fascia trasformata. "Dalla fine della scorsa settimana le vendite e i prezzi sono in crescita sia per le produzioni estive sia per le poche rimanenze invernali, con alcuni prodotti in fase di esaurimento", dice a Italiafruit News il responsabile dei commissionari del Mercato di Vittoria Giorgio Puccia. "L'inizio dei flussi turistici, la ritrovata mobilità e libertà stanno impattando positivamente sui consumi".



Il pomodoro Datterino, ormai "a fine corsa", è quotato tra 1,40 e 2,20 euro il chilo, in sensibile ascesa rispetto a sette giorni prima; il Ciliegino si colloca tra 1,20 e 1,80 euro, il Pixel oscilla tra 70 centesimi e 1,40 euro, il Piccadilly tra 80 centesimi e 1,20 euro, mentre l'Ovetto verde arriva fino all'euro al pari del Rosso a Grappolo. Il prezzo massimo del peperone resta invece sotto l'euro mentre la zucchina che vale di più è quella corta, in un range tra 1 e 1,30 euro. 



Per quanto riguarda il melone, Giallo e Retato toccano i 50 centesimi, 10 più di Proteo, l'anguria mini "vale" 0,45 centesimi, poco meno del doppio di quella dal formato normale mentre l'uva Vittoria tocca l'1,80 euro e "batte" Italia (1,25 euro il chilo il prezzo massimo) e Black Magic (1,40).

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: