eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
EIMA
Bologna
19-23 Ottobre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

mercoledì 23 giugno 2021


«Ciliegie, continuiamo ad investire in Romania»

Prosegue il successo italiano in Romania di Paradisul Inflorit. L’azienda fondata dal manager Roberto Trevisiol, affiancato dalla moglie e responsabile d’azienda Georgiana, affronta questa nuova stagione cerasicola con un importante pacchetto di novità: “Abbiamo investito in strutture rinnovate e più efficienti, tecnologie aggiornate, un nuovo brand e nuovi packaging” spiega a Italiafruit News il responsabile vendite dell’azienda Antonio Schito.

L’azienda ha puntato su un importante ampliamento tecnologico del magazzino: “Abbiamo rifatto gli impianti e abbiamo realizzato nuovi uffici e moduli abitativi – dice Trevisiol – In generale abbiamo voluto aggiornarci ai tempi che corrono: già durante la raccolta opereremo una selezione dei frutti, che passeranno attraverso il processo di Hydrocooling per abbattere le temperature e alla conservazione in celle ozonizzate. Per i momenti di maggiore lavoro, avremo a disposizione ben due macchinari di Hydrocooling e tre celle ozonizzate”.
“Per la selezione ottica – continua - abbiamo introdotto il macchinario Cherry Vision 3.0 di Unitec che, oltre a selezionare calibro e colore, rileva i difetti interni ed esterni dei frutti in maniera più attenta. Alla selezione meccanica è sempre affiancato l’occhio attento degli operatori, che intervengono anche durante il processo di confezionamento, prima che i sacchetti vengano chiusi”.
“Una volta terminato il confezionamento – specifica Trevisiol - le ciliegie sono nuovamente stoccate in celle ozonizzate e inviate su rampe di carico refrigerate fino ai camion climatizzati: in questo modo i frutti non subiscono alcuna variazione climatica dalla raccolta fino all’arrivo al mercato di Bologna, dove sono distribuite all’azienda Gabrieli srl, rivenditore unico”.


Considerata l’importanza della manodopera nei processi qualitativi aziendali, è stata dedicata grande attenzione anche agli alloggi per gli stagionali: nei dintorni del magazzino, sono stati realizzati moduli abitativi confortevoli con 60 posti letto, che si aggiungono alla ventina di persone fisse durante l’anno. 
“Durante i momenti di raccolta intensiva, arriviamo anche a più di 200 persone – commenta Schito – vogliamo fare in modo che tutti si sentano a proprio agio per dare il meglio dal punto di vista dell’impegno lavorativo”. Infine, Paradisul ha investito su nuove recinzioni con cartelli pubblicitari che richiamano packaging e marchi trattati.


Una campagna positiva

Buone le previsioni per questa campagna ai blocchi di partenza: l’azienda conta su una raccolta pari a 500 tonnellate suddivisa tra le varietà serie Sweet, Black Star, Tamara, Ferrovia, Kordia e Regina. “In realtà quest’anno ci aspettavamo di raccoglierne 600 tonnellate ma il freddo ha rovinato i piani, colpendo parte delle piante durante la fioritura – commenta il responsabile acquisti – fortunatamente tutta l’azienda è coperta da teli antigrandine e al 50% da teli antipioggia ma abbiamo dovuto fare delle azioni notturne contro il gelo: le temperature sono scese sotto lo zero e siamo stati costretti ad accendere dei fuochi per riscaldare gli impianti. In questi momenti, come nel resto della vita aziendale, è stato fondamentale il lavoro di squadra di tutti i nostri collaboratori, che desideriamo ringraziare”.
Sempre ottimali i frutti a livello organolettico, senza sorprese dal punto di vista della pezzatura: risale appena allo scorso anno il riconoscimento della ciliegia più pesante del mondo, certificato dai funzionari della Ong Official World Record (clicca qui per approfondire).

Tre brand per valorizzare i frutti

Tre i marchi con cui saranno commercializzate quest’anno le ciliegie di Paradisul Inflorit: a “Julie, your natural taste” si affianca un restyling del brand Eva e il nuovissimo Geocherry, il cui nome è ispirato alla responsabile aziendale.
“Proporremo le ciliegie a marchio Julie in due confezioni da 2 e 5 chilogrammi, mentre sia il restyling di Eva che il nuovo marchio Geocherry saranno commercializzati in sacchetti da 2 chilogrammi”, sottolinea Schito.



“Cerchiamo di lavorare sempre nel miglior modo possibile – conclude Trevisiol - per lasciare un sapore indelebile nel percepito delle persone, vogliamo tenere alta la bandiera italiana all’estero. I nostri tecnici sono di provenienza italiana, così come sono ‘made in Italy’ tutti i nostri macchinari, i mezzi tecnici ed anche le piante. Ci teniamo a sottolineare il valore aggiunto del tricolore e, per questo, anche quest’anno inaugureremo la nostra campagna direttamente a Bologna nei magazzini Gabrieli srl (in foto sopra), con un evento ad hoc curato da Roberto Bistrot di Bologna”.

Tutte le informazioni sull’ azienda ed evento di presentazione sui social:  www.facebook.com/Paradisulinflorit

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: