eventi
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022

leggi tutto

mercoledì 16 giugno 2021


«Cipolla rossa di Tropea Igp, crescita esponenziale»

Una lunga storia alle spalle, cominciata negli anni Sessanta a Pizzo. Lì, in quella che oggi è la provincia di Vibo Valentia, si è sviluppata l’attività dell’azienda agricola Fratelli Giampà. Che è sempre stata – ed è ancora – a gestione familiare: alla guida ci sono i fondatori, Francesco, Natale e Tommaso, coadiuvati dai rispettivi figli. Oggi l’azienda conta una settantina di ettari di superficie coltivata, con un ortaggio che sta guadagnando sempre più spazio: la cipolla rossa di Tropea Calabria Igp. “Negli ultimi anni – osserva Carmen Giampà – la produzione è cresciuta in maniera esponenziale, tanto che abbiamo ridotto la superficie riservata ad altre colture per aumentare quella dedicata a un prodotto tipico della nostra zona. Questo perché c’è stato un notevole incremento delle richieste da parte dei consumatori e l’offerta va di pari passo”.



Un successo che va ben oltre i confini della Calabria. “Lavoriamo con i mercati all’ingrosso, in particolare quello di Bologna, e siamo presenti nella Gdo in tutta Italia. La cipolla di Tropea è apprezzata dappertutto, in particolare in Emilia Romagna e Toscana”. Rossa perché ricca di antocianine, è presente tutto l’anno nelle sue diverse tipologie: prodotto fresco o disidratato al sole, poi ‘scollettato’ o intrecciato. Fratelli Giampà è specializzata nella produzione del fresco, tra gennaio e luglio. “Abbiamo alle spalle – dice Carmen – mesi di grandi soddisfazioni. La cipolla di Tropea è perfetta sia per una cucina ‘semplice’, sia per piatti gourmet”. La utilizzano gli chef, così come diverse aziende (due esempi: Findus per il minestrone, McDonald’s per i panini). E nei giorni scorsi l’azienda di Pizzo – che fa parte del consorzio di tutela – ha ricevuto la visita del governatore della Calabria, Antonino Spirlì, protagonista di un ‘tour’ nell’area della cipolla a partire proprio dall’azienda agricola Giampà. “Una visita che ci ha riempiti d’orgoglio” puntualizza Carmen.



I 70 ettari (una trentina riservati alla cipolla di Tropea Calabria Igp) sono “modernamente strutturati e destinati anche alla produzione di colture protette, in particolare ortaggi, fragole e agrumi, in modo – fa sapere l’azienda di cui Antonio Giampà è responsabile di produzione – da riuscire a stare sul mercato durante tutto l’arco dell’anno, con un calendario di commercializzazione molto ampio”.



Fratelli Giampà, certificata GlobalGap, fa capo alla Op Ortonatura, una realtà imprenditoriale che nasce dall’esperienza di cinque aziende calabresi specializzate nel settore ortofrutticolo, tra la piana di Lamezia Terme, il comune di Pizzo e Reggio Calabria. “L’intera filiera di produzione, dalla semina al raccolto, dalla lavorazione al confezionamento, è seguita con attenzione. Una volta raccolti, i prodotti vengono lavorati negli stabilimenti e distribuiti entro 24 ore. Il 90% – precisa ancora l’azienda – viene coltivato sotto tunnel, garantendo così sul mercato la continuità della fornitura. Periodiche le analisi multi-residuali che vengono effettuate sia su prodotti e terreni di coltivazione, sia sulle acque di irrigazione e risciacquo”.



Un’altra specialità è il peperoncino rosso e verde “che produciamo ogni anno con i nostri semi. Un prodotto più gradevole e dal sapore meno coprente rispetto al peperoncino tradizionale. Per emergere nel settore ortofrutticolo – dice Carmen – bisogna fare qualcosa di diverso e distinguersi”.



Copyright 2021 Italiafruit News


di Giuseppe Catapano

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: