eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

martedì 15 giugno 2021


Lincei al Senato: sbagliato approvare il biodinamico

Il Senato riconosca il suo "grave errore" nell'aver approvato il Ddl sull'agricoltura biologica che comprende anche il finanziamento all'agricoltura biodinamica. L'appello arriva dalla commissione ricerca dell'accademia dei Lincei, che in un documento definisce l'agricoltura biodinamica priva di ogni base scientifica e osserva che un suo eventuale finanziamento pubblico getterebbe discredito sull'Italia.

"Il diavolo è nei dettagli. E i Senatori della Repubblica Italiana non prestano attenzione ai dettagli. Solo così si può spiegare come la Camera Alta di un Paese che fa parte del G8 e attualmente presiede il G20 possa, nelle pieghe di un Ddl inteso per la tutela e sviluppo dell'agricoltura biologica, aver votato quasi all'unanimità a favore delle pratiche dell'agricoltura biodinamica", si legge del documento. Il dettaglio, per i Lincei, è nell'equivoco che potrebbe far percepire 'biologico' e 'biodinamico' come termini simili, ma "l'agricoltura biodinamica è qualcosa di assai diverso. Talmente diverso che il nostro Senato dovrebbe riconoscere come grave errore l'avere attribuito alla biodinamica uno status tale da poter essere addirittura sostenuta e incentivata a spese dei contribuenti", si rileva nel documento. "L'agricoltura biodinamica - prosegue la Commissione Ricerca dei Lincei - prevede infatti pratiche basate su insensate credenze esoterico/astrologiche che sembrano uscite da un trattato di stregoneria. Pratiche che non solo non hanno alcuna base scientifica o empiricamente dimostrabile, ma risultano addirittura grottesche e in molti casi ripugnanti.
Pratiche che, se verranno adottate, getteranno discredito sul marchio di qualità del nostro Paese, che il Ddl intende invece valorizzare e tutelare". 

Fonte: Ansa.it


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: