eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

lunedì 10 maggio 2021


Ciliegie, il conto alla rovescia è terminato

Si sono fatte attendere più del previsto, il gelo di inizio aprile ha causato un po' di problemi ma ora - dopo le primissime raccolte negli impianti che puntano tutto sulla precocità - la raccolta delle ciliegie in Puglia è pronta a partire sul serio.

Come si presenta la campagna 2021? Coldiretti Puglia ha fatto il punto, registrando  "una produzione di eccellente qualità con quantitativi in calo a macchia di leopardo per colpa del clima pazzo di aprile, con gelate e grandinate". La campagna di raccolta è in  ritardo di oltre 10 giorni rispetto all’anno scorso, ma ci sono le premesse per valorizzare al meglio la produzione pugliese e italiana: con una campagna di frutta estiva avara nei volumi, infatti, è lecito attendersi un mercato fluido e più spazio per un frutto che, assieme alla fragola, accompagna i consumatori versi i mesi più caldi.


             
"Nelle zone più interne si registra un calo fino al 60% di ciliegie sugli alberi per colpa delle gelate killer, ma nelle aree più a ridosso del mare la produzione è eccellente anche nelle quantità. Sulle tavole dei consumatori arriveranno prima le ciliegie Bigarreau e Georgia e poi le Ferrovia", afferma Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia.

La produzione di ciliegie risulta concentrata nella provincia di Bari, annota Coldiretti, che da sola rappresenta il 96,4% della produzione regionale e il 39% del totale nazionale: con le sue 47mila tonnellate la provincia di Bari è la prima provincia italiana per produzione di ciliegie raccogliendo il 34% della produzione nazionale.



Le ciliegie sono uno dei frutti più amati e con meno calorie – aggiunge Coldiretti Puglia – e contengono vitamina A, vitamina C e vitamine del gruppo B. Sono inoltre una fonte da non sottovalutare di sali minerali, come ferro, calcio, magnesio, potassio e zolfo. Presentano, inoltre, oligoelementi importanti, con particolare riferimento a rame, zinco, manganese e cobalto. Le ciliegie contengono melatonina naturale, una sostanza che favorisce il sonno – conclude Coldiretti Puglia - e sono una fonte di antiossidanti, che aiutano il nostro organismo a contrastare l'invecchiamento provocato dai radicali liberi.

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: