eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
MACFRUT 2022
4-6 Maggio 2022
Rimini
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022

leggi tutto

lunedì 30 novembre 2020


I prodotti Lome Super Fruit a Linea Verde su Rai 1

In occasione della puntata di domenica 29 novembre di Linea Verde, la trasmissione di Rai 1 delle ore 12.20 condotta da Ingrid Muccitelli e Beppe Conversano, l’occhio delle telecamere si è concentrato sulla melagrana e il suo succo, così come sono vissuti e prodotti da Masseria Fruttirossi, l’azienda pugliese creatrice del marchio Lome Super Fruit

L’azienda, immersa in un frutteto nelle fertili campagne di Castellaneta Marina, in Puglia, ha spalancato le proprie porte ai tantissimi spettatori di Rai 1, che hanno avuto modo di scoprire i segreti della coltivazione della melagrana. Il melograno è tra i protagonisti indiscussi del business di Masseria Fruttirossi,  che può vantare 350 ettari di coltivazione e 150.000 piante dedicati solo a questo frutto. 



Le scelte che l’azienda - a filiera cortissima - ha effettuato nel corso degli anni l’hanno condotta a puntare sulla sostenibilità: i metodi produttivi implementati rispettano l’ambiente e fanno ricorso solo eccezionalmente a prodotti di sintesi. La trasmissione ha raccontato nel dettaglio gli aspetti legati all’economia circolare di Masseria Fruttirossi, che viene attuata attraverso un moderno sistema di “lombricompostaggio”, che utilizza gli scarti della produzione dei succhi, come per esempio le bucce, per la produzione di fertile terriccio da utilizzare per nutrire le piante di melograno.

La troupe, dopo aver girato le scene nei frutteti, si è poi spostata all’interno dell’azienda: qui è stato raccontato come i frutti vengono spremuti ed è stata spiegata la famosa tecnologia HPP*, che caratterizza i succhi a marchio Lome Super Fruit (oltre che di melagrana anche di clementina, arancia e mix salutistici). Questo procedimento di pastorizzazione impiega le alte pressioni idrostatiche per eliminare la carica batterica dagli alimenti e garantire una shelf-life superiore rispetto a quella di prodotti analoghi. 

La Masseria a fianco di Airc per la ricerca sul cancro 
Così come è attenta alla sostenibilità ambientale e alla protezione e al futuro del pianeta, Masseria Fruttirossi è altrettanto sensibile alle tematiche che riguardano la salute delle persone e in particolare delle donne. Nel mese di ottobre l’azienda ha infatti sostenuto, con il suo brand Lome Super Fruit, la Campagna Nastro Rosa di Fondazione Airc per la ricerca sul cancro, tesa a informare l’opinione pubblica – le donne in particolare - sull’importanza della prevenzione e sul valore della ricerca scientifica. L’impegno dell’azienda pugliese si è concretizzato nel finanziamento di una borsa di studio biennale per un giovane ricercatore, che lavorerà proprio sulla lotta e la cura del tumore al seno, uno tra i più diffusi in Italia, che colpisce una donna su nove. 



*Il processo Hpp ad elevate pressione idrostatiche è un trattamento non termico in cui gli alimenti, in questo caso le spremute nella loro bottiglietta Pet, vengono introdotti in un recipiente cilindrico di acciaio ad alta resistenza, la cosiddetta “camera cilindrica”, che viene riempito di acqua, un fluido in grado di trasmettere la pressione idraulica. Il cilindro con le spremute viene introdotto nell’autoclave dove viene sottoposto, per circa 180 secondi, a elevatissime  pressioni idrostatiche, che gli consentono di mantenere inalterato gusto e nutrienti e di avere una shelf life di 30 giorni.

Lome Super Fruit
Lome Super Fruit è il brand con cui vengono commercializzate le melagrane e i succhi  prodotti da Masseria Fruttirossi, Azienda pugliese situata a Castellaneta Marina (Taranto) che coltiva in modo sostenibile anche bacche di goji e di aronia. Masseria Fruttirossi può vantare il controllo totale della filiera produttiva avendo lo stabilimento di lavorazione delle melagrane e di trasformazione in succhi, situato direttamente nel frutteto. I prodotti sono quindi 100% italiani e vengono trasformati con l’utilizzo delle più moderne tecnologie, come l’high pressure processing che mantiene intatte le proprietà organolettiche e nutrizionali dei frutti.

Fonte: Ufficio stampa Masseria Fruttirossi 


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: