eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

lunedì 23 novembre 2020


«Una settimana da dimenticare»

Una settimana da dimenticare per i grossisti che commercializzano frutta e verdura nei Centri agroalimentari italiani: "Prezzi bassi e contrattazioni ancora più esigue dei giorni scorsi, così proprio non va", sintetizzano dall'Ortomercato di Milano. "Se escludiamo alcuni, pochissimi articoli, tra cui l'uva da tavola, che ha mantenuto e in certi casi incrementato le quotazioni, il resoconto è decisamente negativo: è stata una delle peggiori settimane dell'anno".



Per il grossista Salvatore Musso nei primi venti giorni di novembre il calo di fatturato può essere stimato in un 50% circa rispetto ai mesi precedenti. "Se questa situazione di negatività dovesse persistere, molte aziende chiuderanno il bilancio 2020 con il segno meno: il ridimensionamento delle ultime settimane sta rosicchiando i margini e i ricavi di chi aveva accumulato qualcosa in primavera con la prima ondata della pandemia di cui ora, viceversa, si stanno manifestando solo gli aspetti negativi. Siamo preoccupati, temiamo in un Natale decisamente sottotono".

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: