eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

venerdì 14 febbraio 2020


«Agricoltori, i veri protagonisti del Green deal europeo»

"Il successo del Green deal europeo dipende dalla partecipazione convinta dei nostri agricoltori. Senza i loro sacrifici, qualsiasi prospettiva di mitigazione dei cambiamenti climatici diventa irrealizzabile", ha detto con forza Paolo De Castro, coordinatore S&d alla commissione agricoltura dell'Eurocamera, intervenendo all'Assemblea plenaria, ieri a Strasburgo.

Rivolgendosi al commissario europeo all'Agricoltura, Janusz Wojciechowski, l'eurodeputato PD ha sottolineato la "necessità di un approccio fortemente comune nel definire la futura politica agricola, che deve rimanere europea". "E questo Parlamento - ha aggiunto - non può perdere l'occasione di integrare elementi fondamentali della strategia 'Farm to Fork' in una Pac che indicherà la direzione dell'agricoltura europea nel prossimo decennio".

"Insomma - dice De Castro - per realizzare la 'rivoluzione' verde da 1.000 miliardi di euro, il settore agroalimentare è pronto a mettersi in gioco, fornendo ancor più servizi ambientali, raggiungendo la neutralità delle emissioni di carbonio, a beneficio di tutti i cittadini europei. Ma non a qualunque prezzo: a questi sforzi, dovranno corrispondere non solo incentivi tramite una Pac adeguatamente finanziata, ma soprattutto la disponibilità di tecniche di produzione innovative - tra cui quelle di miglioramento varietale, capaci di sostituire la chimica nel proteggere la salute delle piante. Senza dimenticare l'introduzione di un'etichettatura nutrizionale e d'origine che sia uguale per tutti a livello europeo, basata su ricerche scientificamente fondate, che non condizioni i consumatori ma fornisca loro informazioni  complete per scelte d'acquisto consapevoli". Per l'eurodeputato "non esiste infatti sostenibilità ambientale senza la sostenibilità economica e sociale del settore".

"Lavoriamo e ci siamo impegnati - ha concluso De Castro - a far valere le istanze  e le attese dell'intero sistema agroalimentare italiano ed europeo. E' una sfida enorme, che possiamo vincere solo grazie a un rinnovato protagonismo dell'Unione europea".

Fonte: Ufficio stampa Paolo De Castro


Altri articoli che potrebbero interessarti: