eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
EIMA
Bologna
19-23 Ottobre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

giovedì 25 ottobre 2018


Sfruttamento di braccianti, quattro arresti nel Ragusano

Quattro imprenditori agricoli arrestati per sfruttamento di manodopera, altri quattro denunciati. Nelle campagne di Vittoria, come riporta La Stampa, la polizia ha scoperto condizioni di lavoro al limite dello schiavismo: operai pagati "in nero" 3-4 euro l’ora, alloggiati in costruzioni fatiscenti e abusive spesso a loro spese, al lavoro senza attrezzature di protezione. Ad effettuare i controlli, nelle scorse settimane, sono stati la squadra mobile di Ragusa e il commissariato di Vittoria, con l’Asp, l’Arpa e la polizia locale di Vittoria. Nessuna delle sette aziende agricole controllate era in regola, sia per quanto riguarda le norme sullo sfruttamento del lavoro sia per le condizioni in cui i lavoratori vivevano. 

I braccianti controllati, in tutto 66 di cui 21 donne, per la maggior parte sono stranieri: 32 rumeni, 14 tunisini, 2 algerini, 6 gambiani e 4 senegalesi; solo otto gli italiani. I lavoratori, stando alle ricostruzione della polizia, erano quasi sempre alloggiati in magazzini fatiscenti all’interno degli stessi fondi agricoli, a volte anche senza servizi igienici, e per i quali i datori di lavoro trattenevano due euro dalla paga giornaliera di 30 euro.  

Fonte: La Stampa 


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: