eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

venerdì 29 settembre 2017


Sipo, al via in Romagna la raccolta del cavolo riccio

In casa Sipo, l'azienda orticola di Bellaria Igea Marina (Rimini) attiva nel segmento del fresco e della IV gamma, è partita la raccolta del cavolo nero e del cavolo riccio.

"Le produzioni sono locali, nella provincia di Rimini, su una superficie di una decina di ettari e l'andamento della resa produttiva e qualitativa è buono - dichiara Stefano Pazzagli, responsabile tecnico - Ci auguriamo che le richieste dei clienti e i prezzi possano rimanere soddisfacenti anche quando entreremo nel clou stagionale come lo sono ora".

Cavolo nero e cavolo riccio sono piante annuali, originarie del Mediterraneo. Ortaggi invernali che giungono a maturazione in inverno, la cui parte edule è costituita esclusivamente dalle foglie di colore verde scuro, bollose e irregolari. Resistenti ai freddi invernali, acquistano ancor più sapore con le gelate invernali. La raccolta va da fine settembre sino a marzo.

Il cavolo riccio, comunemente detto "kale", venerato in America e nel Regno Unito dove è considerato un superfood per le sue grandi proprietà, è a tutti gli effetti un prodotto di eccellenza, straordinario sia per gli aspetti nutrizionali che per il caratteristico sapore. I benefici portati dal cavolo riccio sono molteplici, si tratta di uno degli ortaggi più nutrienti che esistano sul mercato; contiene pochi grassi, ma molti di questi sono Omega-3, è ricco di antiossidanti, betacarotene e di vitamina C ed è uno delle migliori fonti di vitamina K e buona fonte di minerali.


a cura della Redazione

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: