eventi
FIERAGRICOLA 
Verona
2-5 Marzo 2022
FRUIT LOGISTICA 
Berlino,
5-7 Aprile 2022
MACFRUT 
Rimini,
4-6 Maggio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022

leggi tutto

mercoledì 8 marzo 2017


«Agricoltura, reddito equo o si rischia l'abbandono»

Alla conferenza su agricoltura e cambiamenti climatici, organizzata ieri a Firenze da Legambiente e Accademia dei Georgofili, il presidente dell’accademia fiorentina, Gian Piero Maracchi ha illustrato il quadro di crisi globale complessiva, non soltanto climatica, ma anche economica, politica, ambientale e di valori. "In questo difficile contesto - ha spiegato Maracchi - vanno analizzati i cambiamenti climatici e gli effetti che essi portano sulla nostra agricoltura.

Citando la dichiarazione di Cork del settembre 2016, sottoscritta da tutti i ministri dell’agricoltura europei, Maracchi ha evidenziato come l’agricoltura nel suo complesso sia l’unica attività umana a riassorbire completamente i gas ad effetto serra che produce. Non solo per quanto riguarda la produzione alimentare, ma anche la produzione di legname, fibre tessili, biocarburanti e altre forme di energia.

Il presidente dei Georgofili ha poi ricordato il ruolo dell’Accademia, con i suoi 950 accademici in tutta Italia e in Europa, nel trasferimento di know-how, di educazione tecnica e di innovazione attraverso gruppi di lavoro suddivisi per aree tematiche che riguardano tutti i settori di interesse dell’agricoltura.

“Tuttavia - ha concluso Maracchi - non basta riconoscere l’importanza globale dell’agricoltura: è indispensabile ripensarla attraverso una collaborazione di filiera che garantisca un reddito equamente distribuito a tutti i livelli, altrimenti sarà comunque un settore destinato all’abbandono e questo non possiamo permetterlo”.

Copyright 2017 Italiafruit News


a cura della Redazione

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: