eventi
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

martedì 30 marzo 2021


Fragole, il sole fa salire le raccolte del 15-20%

Le raccolte di fragole negli areali produttivi del Sud Italia rimangono largamente inferiori agli standard del periodo. Ma almeno, negli ultimi 4/5 giorni, i produttori stanno riuscendo ad aumentare i volumi raccolti grazie al ritorno del bel tempo e di temperature miti. Condizioni ottimali per la maturazione dei frutti che dovrebbero accompagnare le zone meridionali sicuramente fino a Pasqua. 

“Il mix favorevole tra temperature miti e luce solare ha fatto aumentare le raccolte di fragole del 15-20% rispetto alla prima parte della scorsa settimana. Tale incremento ha già determinato una riduzione dei prezzi prossima ai 0,5-0,6 euro il chilo”, sottolinea a Italiafruit News Rocco Zuccarella, presidente dell’omonima cooperativa che produce circa 50 ettari di fragoleti sotto serra in Basilicata, l’80% dei quali dedicati a Sabrosa/Candonga.  


Rocco Zuccarella

“I volumi raccolti restano comunque scarsi per il periodo. Tanto che non riusciamo a soddisfare tutte le richieste che ci arrivano dal mercato sia italiano sia estero (in primis Germania e Inghilterra) - prosegue - A fine marzo, di solito, i conferimenti di Sabrosa/Candonga si attestavano ad una media di 230-250 grammi per pianta. Quest’anno siamo solo a 150 grammi per pianta”. 

Per la prossima settimana, purtroppo, è atteso un nuovo abbassamento termico a complicare il quadro. “Tra 7-10 giorni da Roma in giù, in base alle ultime previsioni meteo, la temperatura media potrebbe scendere di 7-10 gradi centigradi. Per questo motivo pensiamo che gli impianti di Sabrosa/Candonga potranno entrare in piena produzione solo nell’ultima decade del mese di aprile. Non prima”.



La cooperativa Zuccarella produce anche Inspire e Nsg 120, due nuove fragole precoci che “stiamo sperimentando con ottimi risultati nel Metapontino”, spiega il presidente. Che, focalizzando l’attenzione sulle altre novità del 2021, precisa: “Nel corso del mese di luglio daremo il via alla prima campagna di sempre del mango della Basilicata. Le varietà disponibili saranno Kensington Pride e Kent, che coltiviamo su 5 ettari sotto serra”.

Sempre in estate, poi, “cominceremo a disporre dell’uva fragola, un prodotto da tavola che nelle ultime due annate ci ha garantito buoni risultati. Le produzioni di uva fragola riguardano circa 6.000 piante, tra serra e campo aperto, con la raccolta che si svolge da luglio a dicembre”, conclude Zuccarella.


Pianta di mango della cooperativa

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: