eventi
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

mercoledì 2 dicembre 2020


Palermo, respinto un container di melagrane tunisine

È stato respinto lunedì, al porto di Palermo, ad opera del personale del servizio fitosanitario dell’assessorato agricoltura della regione Siciliana, un intero container di melograni da succo, provenienti dalla Tunisia, per evidente stato di deterioramento e contaminazione parassitaria del prodotto.

Ne dà notizia l’assessore regionale per l’agricoltura, Edy Bandiera: “La Sicilia si conferma prima in Italia per numero di controlli effettuati sui prodotti agroalimentari in import ed export, presso tutti i punti di accesso. Nella fattispecie, si tratta della seconda partita di melograni che respingiamo, quest’anno, nel porto di Palermo. Produzione, quest’ultima, che negli ultimi anni, a suon di investimenti da parte dei nostri imprenditori, si è particolarmente diffusa e specializzata in Sicilia. Monitorare anche questa tipologia merceologica e contrastarne gli ingressi irregolari, diviene una utilissima e doverosa forma di tutela, verso quanti hanno investito e stanno scommettendo su questa importante produzione di qualità”.



Il 20 gennaio di quest’anno, è stato respinto un carico di melograno, per circa 25 mila chilogrammi di prodotto, al porto di Palermo, risultato non conforme all’ingresso in territorio europeo per la presenza diffusa di organismi nocivi. Anche questo carico era proveniente dalla Tunisia.
All’apertura del trailer in presenza dello spedizioniere doganale incaricato e dei funzionari della Agenzia delle Dogane, il carico di melograni, contenuti in 52 cassette per 25 mila chilogrammi netti, risultava non conforme all’ingresso in territorio europeo per la presenza diffusa di organismi nocivi. Alla luce di quanto rilevato, è stata immediatamente prodotta la documentazione atta al respingimento della partita di melograno e restituito il certificato fitosanitario tunisino, che accompagnava la merce.

Il 23 luglio scorso, il Servizio fitosanitario dell’Assessorato Agricoltura della Regione Siciliana ha intercettato e respinto due containers di limoni, provenienti dall’Argentina, infestati da macchia nera degli agrumi (Phyllostictacitricarpa), presso il porto di Catania. La macchia nera degli agrumi è una malattia fungina di rilevante importanza economica per l’agrumicoltura mondiale, in quanto determina un grave scadimento quali-quantitativo dei frutti.

Fonte: Blogsicilia.it


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: