eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

lunedì 16 novembre 2020


Un Famila a tutta ortofrutta nel Bolognese

Ortofrutta "primadonna" nel supermercato aperto giovedì 12 novembre a Calderara di Reno (Bologna) a insegna Famila, il numero 50 del gruppo Unicomm. Una struttura moderna, a basso impatto energetico, che si sviluppa su una superficie di vendita di 1.500 metri quadri e offre una ricca rassegna di articoli sfusi e confezionati.



"Un format di prossimità molto sbilanciato sul fresco - lo definisce Claudio Fent (foto sopra), addestratore ispettore settore ortofrutta Unicomm - e dall'ampio e profondo assortimento nel grocery".  Per l'ortofrutta di prima gamma sono presenti 160 referenze di verdura e 90 di frutta, di cui 20 biologiche; la IV gamma conta 80 referenze, la V gamma 50, (10 quelle biologiche). Ampia la scelta anche per la frutta secca: 160 gli articoli.



"Punti di forza del reparto - spiega Fent - sono biologico ed esotico, quest'ultimo forte di 13 referenze e strategico in un'area nella quale vivono anche persone di origine straniera: puntiamo sul pronto da mangiare per agevolare l'approccio al consumatore in un contesto di vendita a libero servizio. Offriamo papaya e mango via aerea, avocado Hass insieme a svariate informazioni sul prodotto. Informazioni che siamo attenti a offrire anche per altre referenze, come le mele".





L'esposizione richiama i mercati rionali, prevede un carico frequente e spazi adeguati "così da garantire il mantenimento ideale del prodotto", puntualizza Fent. Il layout è classico, suddiviso in tre isole, con banchi inclinati; un insieme semplice, chiaro e leggibile, con una buona profondità.



"Per quanto riguarda le marche - aggiunge il referente di Unicomm - stiamo utilizzando la Mdd Saper di Sapori per valorizzare alcune eccellenze quali la patata di Bologna Igp e la melannurca campana Igp, in un percorso teso ad elevare la qualità offerta". In generale, molta attenzione viene rivolta alla stagionalità e al localismo.



Ma quali sono le tendenze in atto in questa fase in cui le misure anti-coronavirus si fanno sempre più stringenti? "In questo periodo - osserva Fent - si vendono molti agrumi, a partire dalle clementine, le cui quotazioni sono scese molto - le proponiamo a 0,99 il chilo -. Bene anche le arance da spremere, così come i limoni. Tra le altre referenze, bilancio positivo per i kiwi e le verdure da cuocere, non per le mele; per il resto gli acquisti sono moderati". 



E aggiunge: "Dà soddisfazioni il prodotto trasformato, ma solo se assicura un reale valore aggiunto e non è banale. Un esempio su tutti: i funghi tagliati".



In occasione dell’inaugurazione, la proposta commerciale è stata accompagnata da offerte su prodotti quali banane e clementine. Il punto vendita di Calderara rispetta tutte le norme anti-Covid, con ingressi contingentati fin dal primo giorno. "I clienti sono pazienti e ordinati, il consumatore è consapevole e attento", conclude Fent.



Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Gdo

Altri articoli che potrebbero interessarti: