eventi
MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

giovedì 5 novembre 2020


Lusia, buone quotazioni per cavolfiori e lattughe

L’andamento meteo registrato nel mese di ottobre è stato caratterizzato da temperature miti e da poca pioggia. La situazione pertanto è risultata ideale per una buona e sana maturazione dei prodotti.
Gli scambi in mercato si sono svolti nel segno della regolarità. I volumi in aumento degli ortaggi conferiti sono stati collocati a prezzi in linea con il periodo e abbastanza soddisfacenti per i produttori. Da questa fotografia emergono alcune verdure dove le quotazioni hanno registrato dei record positivi: cavolfiori, carote, lattughe, zucchini

L’analisi delle principali referenze commercializzate nel mese si possono cosi riassumere: le quotazioni per l’aglio in grappolo e in traccia sono state in aumento, favorite da una domanda che ha richiesto il prodotto in modo continuativo. Da segnalare un leggero calo delle quantità presenti in mercato.
Il comparto dei prodotti da cotto: barbabietole rosse, bieta da costa, bianca di milano e catalogna, hanno dato buone soddisfazioni sia in termini di volumi scambiati sia di prezzo realizzato.
Prosegue il rialzo delle quotazioni delle carote con foglia, evidenziato nel corso dei mesi precedenti. I listini sono risultati in aumento a fronte di un’offerta in continuo rialzo e di una domanda interessata. Bene anche l’andamento di prezzo e dei volumi per il tipo defogliato e per le carote colorate.

Mercato interessante per tutte le varietà di cavolfiori. I volumi in aumento sono stati collocati agevolmente, grazie ad una richiesta dinamica che ha favorito un’ottimo rialzo dei listini. 
L’attività della domanda è risultata moderata e altalenante invece per i cavoli cappucci. Prezzi stabili per il tipo tondo, cuor di bue e cinese, mentre sono risultati in flessione per il  tipo viola e cinese. 
Il comparto delle insalate ha messo in risalto un ribasso di prezzo per le indivie, mentre ha mostrato un andamento positivo per tutte le varietà di lattughe. In particolare la cappuccia e la gentile hanno evidenziato aumenti due volte superiori rispetto alle quotazioni di ottobre 2019. Le quantità sono state in leggera flessione.

Continua il mercato poco brillante delle patate che hanno subito, anche ad ottobre, una forte flessione delle quotazioni, a fronte però di un notevole incremento delle quantità.
In rialzo le quotazioni del pomodoro cuor di bue e lungo insalataro. I volumi sono stati in aumento e la domanda ha tenuto sempre un alto livello. 
Trend al rialzo per le melanzane caratterizzate da  aumenti dei volumi e dei prezzi. Sempre buona la qualità dei prodotti commercializzati in mercato.

Si conferma per il terzo mese consecutivo un discreto aumento di prezzo per il porro, complice un buon livello della domanda. Il prodotto è sempre stato di buona qualità.
Dopo un lungo periodo sottotono finalmente il prezzemolo ha regalato buone soddisfazioni. Nel mese si registra un lieve calo delle quantità, mentre le quotazioni fanno registrare un discreto aumento, favorite da una domanda interessata.
Il comparto del radicchio ha dato prezzi più che positivi, a differenza di settembre. In leggera flessione la resa produttiva a causa del maltempo registrato nei mesi scorsi.

Mercato attivo per il sedano verde. Sia l’offerta che i prezzi sono risultati in crescita grazie all’interesse mostrato dalla domanda.         
Si registra ancora un mercato pesante per le zucche che sono presenti in gran quantità. Le quotazioni hanno teso al ribasso anche se la qualità in generale è stata buona.
Continua il buon periodo per le zucchine. A fronte di un calo della produzione, si registra un sostenuto aumento delle quotazioni.

Gli scambi per le mele si sono svolti in un clima di interesse da parte della domanda. La buona qualità dei prodotti ha permesso ai listini di usufruire di un  rialzo delle quotazioni, nonostante un marcato incremento dei volumi.
Positivo anche il mercato delle pere e delle pesche nettarine. I prodotti conferiti con un profilo qualitativo soddisfacente sono stati oggetto di un discreto interesse da parte della domanda. Le quotazioni sono risultate in rialzo rispetto a quanto realizzato nello stesso periodo del 2019.

Fonte: Ufficio stampa Mercato ortofrutticolo di Lusia


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: