eventi
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

mercoledì 21 ottobre 2020


Noci di Sorrento, nuovo progetto di filiera eco-sostenibile

Un progetto di filiera esaltato da un packaging compostabile per valorizzare le Noci di Sorrento. Questa la mossa pensata dalla Domenico De Lucia, importante azienda di San Felice a Cancello (Caserta) specializzata nel settore della frutta secca ed essiccata, per sviluppare il mercato della tipica noce campana, ben nota ai consumatori di tutta Italia e non solo.

"Nel corso del 2020 abbiamo messo le basi a un progetto di filiera che si fonda sul rapporto diretto con i fratelli Vacchiano, storici produttori di Noci di Sorrento, e sull’ecosostenibilità a 360 gradi”, raccontano a Italiafruit News Igino Cecchetti e Pino Colonna, condirettori commerciali della Domenico De Lucia. L’intero raccolto di questa stagione è stato coltivato nelle due valli attigue di Suessola (Caserta) e Baiano-Nola (Napoli), con i frutti che sono stati bacchiati, smallati ed essiccati al sole dalla stessa famiglia Vacchiano. 

“Ora, nel nostro stabilimento di produzione, stiamo iniziando a impacchettare le prime confezioni da 500 grammi di Noci di Sorrento della Campania, che saranno destinate alla clientela della Gdo italiana - aggiungono - Abbiamo scelto di orientarci su un imballaggio flessibile 100% compostabile che, in seguito alla sua degradazione industriale, presenta le stesse caratteristiche dei rifiuti organici a fine ciclo. Aiuteremo così anche la raccolta differenziata a casa, in quanto l'intero packaging può essere buttato nell’umido".


Il nuovo prodotto in confezione compostabile da 500 grammi 

La confezione è anche fortemente esplicativa per il consumatore. Nel fronte della stessa viene rimarcata la peculiare essicazione al sole del frutto, che può donare alla Noce di Sorrento un colore ambrato inconfondibile. Il retro del pack, invece, contiene tantissime informazioni riguardo al progetto di filiera, le caratteristiche del prodotto, curiosità storiche nonché una immagine dei fratelli Vacchiano. 

“La Noce di Sorrento è in assoluto la varietà italiana più rappresentativa nella quantità ed è una delle più prestigiose nella qualità. Ha un gheriglio poco oleoso e conseguentemente meglio conservabile nonché un gusto intenso - si legge nel pack - Questo tipo di noce deve le sue peculiarità organolettiche all’ambiente di coltivazione e alle tecniche agronomiche applicate, finalizzate a ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente e sulla salute dei consumatori".

Con questo progetto di filiera virtuoso e curato nei minimi dettagli, la Domenico De Lucia intende dare il proprio contributo per mantenere viva l’area rurale della Campania, valorizzandone le peculiarità organolettiche delle risorse agricole autoctone e controllando direttamente tutti i fattori produttivi che contribuiscono alla loro produzione. Il rilancio della Noce di Sorrento passa da qui. 


Processo di confezionamento

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: