eventi
FRUIT ATTRACTION 2020
Online
1-31 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

martedì 29 settembre 2020


Ritorna «vergogna» nelle scuole

Ogni anno Frutta nelle scuole fa discutere: origine e qualità dei prodotti dati ai bambini accendono polemiche sull'organizzazione del programma che dovrebbe educare le nuove generazioni al consumo di ortofrutta.
Quest'anno Frutta nelle scuole è partito in concomitanza con l'apertura delle aule per recuperare quanto perso nella scorso anno scolastico a causa del Covid-19 e dopo due settimane dal suono della prima campanella si segnalano i primi scivoloni.

Nella Sicilia dell'uva da tavola, per esempio, ai bambini sono stati serviti grappoli come quelli in foto. "All'apertura della confezione si sentiva odore di mosto", racconta a Italiafruit News Giuseppe Di Liberto, presidente dell'Op Frutta Più di Ravanusa (Agrigento). A portare a casa dell'imprenditore ortofrutticolo - specializzato proprio in uva - il grappolo che vedete in foto è stato il figlio, che frequenta la scuola elementare a Campobello di Licata. "Da presidente di Op mi chiedo: ma chi controlla la qualità di questa merce? Noi siamo soggetti a una miriade di controlli e come è possibile che ai bambini venga servita frutta del genere? Chi riceve quell'uva non la mangerà più per tutta la vita, era merce da buttare, da inviare alla cantina, non da inserire tra le forniture di un programma di educazione al consumo di ortofrutta: è una vergogna, così vengono dilapidate le risorse pubbliche".



Nelle ultime due settimane anche nelle scuole del Nord Italia sono state servite mele di piccolissimo calibro e ai bambini sono state consegnate confezioni di susine da un chilo - alla faccia della merenda - al cui interno molti frutti erano da buttare. Con le norme anti Covid, poi, i bambini non possono lavare la frutta per mangiarla in classe e la devono quindi portare a casa.

Copyright 2020 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: