eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
SIMPOSIO MONDIALE DELLE CAROTE
York (Regno Unito)
4-7 Ottobre 2021 

leggi tutto

 Capitan Bananas martedì 15 settembre 2020


Capitan Bananas contro i cattivi dell'alimentazione

Da una parte ci sono i buoni, i Frutteroi pronti a combattere al fianco di Capitan Bananas, dall’altra parte i cattivi: il cibo spazzatura, i prodotti trasformati e le bevande gassate. 
Sono i protagonisti del fumetto “Capitan Bananas e il pianeta Cibosano ideato dalla casa editrice Nuts for Life e sostenuto da Euro Company, società benefit di Russi (Ravenna), azienda innovativa nella commercializzazione di frutta secca ed essiccata.


Capitan Bananas

“Il progetto nasce tre anni fa con l’obiettivo di veicolare una corretta alimentazione e uno stile di vita sano basato su un regime alimentare controllato e su una regolare attività fisica– spiega a Italiafruit News il responsabile marketing di Euro Company, Andrea Liboa – per questo chiediamo ai bambini di combattere il più possibile, sia nel fumetto che nella vita reale, contro i cibi spazzatura e contro un’alimentazione incentrata sui prodotti industriali. Credere nell’importanza dell’alimentazione fa parte della nostra mission aziendale”.


Una vignetta del fumetto numero 15

E continua: “Il fumetto non contiene alcun tipo di pubblicità perché non abbiamo voluto renderlo strumentale ai nostri prodotti. Il messaggio che vogliamo dare alle giovani generazioni è la necessità di prendersi cura di se stessi assumendo regolarmente prodotti salutari come frutta e verdura. Nonostante il progetto sia nato in Emilia-Romagna, nostra terra di appartenenza, oggi punta ad un respiro nazionale e può contare su una tiratura di 250 mila copie. Finché è stato possibile, lo abbiamo distribuito gratuitamente nelle scuole e nelle sale d’attesa dei pediatri, negli ultimi tempi abbiamo puntato sull’edizione digitale, scaricabile gratuitamente dal sito. Appena ci saranno le condizioni, riprenderemo il progetto con ancora più vigore”.
Il fumetto, strutturato con un linguaggio comprensibile dai più piccoli, si rivolge principalmente ai bambini delle classi quarta e quinta delle elementari, a cui i Frutteroi consigliano di consumare frutta e verdura fresche ma anche frutta secca ed essiccata.
“L’iniziativa ha riscosso grande successo – commenta Liboa – e sono tanti i ringraziamenti arrivati anche dai pediatri”.


Le iniziative di "Capitan Bananas e le scuole del pianeta Cibosano"

Aggiunge: “Forti dell’appoggio ricevuto, abbiamo deciso di allargare il raggio d’azione con una seconda iniziativa di educazione alimentare nelle scuole ‘Capitan Bananas e le scuole del pianeta Cibosano’. Si tratta di incontri scolastici tra nutrizioniste e studenti in cui viene sottolineata l’importanza di un’alimentazione corretta e del movimento tramite un linguaggio consono ed esempi pratici basati sulla quotidianità come ‘rimanere concentrati nello studio’ o come ‘avere maggiore energia durante il gioco’. Anche le maestre diventano parte attiva nel gioco, registrando i cambiamenti salutari nella merenda dei più piccoli: durante il progetto il 30% dei bambini ha modificato la propria alimentazione, adottando prodotti più salutari. Nata sul territorio romagnolo, allargheremo presto l’iniziativa su tutto il territorio nazionale”.


Una card dei Frutteroi

Il progetto Capitan Bananas si conclude con le Card dei Frutteroi, pensate per introdurre le giovani generazioni alle tematiche nutrizionali. “Si tratta di card che contengono quesiti sulla stagionalità della frutta così come sul contenuto di minerali e altre informazioni simili. In questo caso, miriamo a coinvolgere anche i genitori per migliorare i risultati” dice il responsabile marketing.
E continua: “Affinché il nostro impatto su un’alimentazione salutare possa essere il più alto possibile, abbiamo realizzato anche un libro di ricette con facili preparazioni per tutti i momenti della giornata. Ogni classe ha ricevuto un libro e lo abbiamo consegnato anche a pediatri e nutrizionisti, oltre ad averlo messo in vendita”.

Dal fumetto al piatto


Mix merenda Bio di Capitan Bananas

Considerato il successo di Capitan Bananas, la società ha realizzato tre referenze ispirate ai Fruttaeroi, il mix merenda, il mix colazione e il mix gioco. “Si tratta di confezioni realizzate con frutta secca e disidratata come anacardi, noci, cocco, mango, arachidi, mandorle, uva sultanina, semi di zucca e nocciole – spiega Liboa – Si possono acquistare tramite il sito di Frutta e Bacche e, per ogni confezione acquistata, destiniamo 1 euro al progetto di Capitan Bananas. Fortunatamente i più piccoli conoscono la frutta secca e l’età media di chi la consuma si sta abbassando sempre di più, da parte nostra siamo pronti ad investire nelle nuove generazioni”.

L’impegno di Euro Company per un’alimentazione salutare non finisce qui. “Siamo schierati in maniera forte contro i cibi processati – conclude il responsabile marketing - i cui zuccheri invisibili rappresentano un grosso problema per la salute, soprattutto perché assunti inconsapevolmente. Per questo, in collaborazione con uno studio legale, abbiamo avviato uno studio di fattibilità per sottoporre al Parlamento europeo una proposta di legge in cui chiediamo di modificare l’etichettatura per gli zuccheri nascosti. Non è di certo una strada semplice ma, considerato quanto ci sta a cuore l’obiettivo, siamo pronti ad impegnarci al massimo”.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: