eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
SIMPOSIO MONDIALE DELLE CAROTE
York (Regno Unito)
4-7 Ottobre 2021 

leggi tutto

venerdì 24 luglio 2020


«Fragole fuori suolo: clima perfetto e buone quotazioni»

Durerà ancora qualche mese la campagna delle fragole coltivate fuori suolo e, per ora, produzione e prezzi sono promettenti. Come testimonia a Italiafruit News il produttore Eugenio Antolini, titolare dell’omonima azienda agricola, estesa su un ettaro e mezzo a Tione di Trento (Trento): “Ad oggi la produzione di fragole arriva a 50 quintali – dice – ma entro ottobre spero di raggiungere gli stessi quantitativi dello scorso anno, pari a 150-180 tonnellate. Le nostre varietà principali sono Murano e Furore e quest’anno è davvero una buona annata: i frutti sono belli esteticamente ed hanno un ottimo grado Brix”.

E continua: “Il clima per ora è quasi perfetto e non si sono ancora registrate le ondate di calore degli anni passati. Sembra quasi di vivere l’estate mite di venti anni fa con uno sbalzo termico notevole tra giorno e notte, che contribuisce ad aumentare il grado zuccherino dei frutti. Le notti non sono calde e le fragole riescono a ‘respirare’ bene. Gli scorsi anni invece avevamo 20 giorni di clima mite seguiti da 10 giorni con ondate di caldo: cicli climatici che creavano notevoli sofferenze nelle piante”.



Buone temperature anche sui mercati, che valorizzano le fragole con prezzi più alti rispetto alla media. “Come al solito, quando il prodotto disponibile non è tantissimo e la qualità è buona, le quotazioni si alzano – commenta Antolini - stiamo commercializzando le nostre fragole a partire dai 4,50 euro al chilogrammo fino ai 6 euro. Quotazioni molto diverse dallo scorso anno, quando ad agosto c’erano tantissime fragole sul mercato, vendute a prezzi bassi”.

Le fragole dell’azienda Antolini sono vendute nei mercati all’ingrosso di Bologna e Brescia, oltre che nelle gelaterie e ristoranti locali. “Vendo anche al mercato contadino del sabato mattina, organizzato in collaborazione con Coldiretti e devo dire che sono numerosi i consumatori che decidono di acquistare ortofrutta direttamente da noi produttori. Penso faccia parte della riscoperta del territorio dopo il lockdown: se prima nei weekend le case delle vacanze in zona era quasi tutte chiuse, ora ci sono molte più persone”.

Attiva sul territorio da oltre 30 anni, l’azienda agricola Eugenio Antolini produce anche lamponi fuori suolo mentre in pieno campo trovano spazio more, ribes e mirtilli.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: