eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

martedì 14 luglio 2020


Angurie e meloni, domanda altalenante

Domanda altalenante e comunque inferiore alle aspettative. E’ questo il leitmotiv che sta contraddistinguendo l’estate 2020 di diversi prodotti ortofrutticoli di stagione tra cui meloni, angurie e mini angurie. I fornitori italiani sperano quindi in un netto aumento dei consumi. Incremento che finora non è arrivato malgrado il caldo di queste ultime settimane. 

"La richiesta di meloni, angurie e mini angurie è abbastanza instabile e quindi non è fluida come in altre annate", sottolinea a Italiafruit News Giuseppe Sattin, socio dell'Ortofrutta Sattin, azienda di San Martino di Venezze (Rovigo) che collabora con partner coltivatori specializzati nell’offerta di prodotti di alta qualità.



"In questo mese di luglio, il melone ci sta comunque dando risultati sufficientemente discreti - evidenzia Sattin - Certo, noi ci immaginavamo qualcosa di meglio sul fronte dei prezzi, i quali dipendono strettamente dalla tipologia e dalla qualità delle partite. Ci stiamo però scontrando con un mercato molto tranquillo a livello di consumo. Per fortuna le quantità da gestire sono limitate a causa dei problemi produttivi causati dalle due settimane di pioggia a giugno, altrimenti oggi ci troveremo ad affrontare una situazione complicata”.



“Anche i volumi di cocomeri e mini angurie - aggiunge Sattin - sono sicuramente inferiori all’anno precedente. Le quotazioni negli ultimi giorni hanno registrato un leggero rialzo ma il dado non è ancora tratto: ci vorrebbe una bella spinta dei consumi che, purtroppo, ad oggi rimangono stagnanti. L’articolo che in assoluto soffre di più è la mini anguria, la quale si trova in grave difficoltà”.



L’azienda Ortofrutta Sattin, ora, si sta preparando a ricevere le prime pere italiane. “La prossima settimana dovremmo cominciare la lavorazione della varietà Carmen. Per il momento non possiamo fare previsioni, la stagione è tutta da scrivere”, conclude l’imprenditore. 

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: