eventi
MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

Alberto Sgorbati mercoledì 8 luglio 2020


«Vi spiego come aumentare l'efficienza della vostra azienda»

Le misure di sicurezza introdotte per affrontare Covid-19 hanno cambiato il modo di lavorare nei magazzini ortofrutticoli: dal distanziamento sociale a una differente turnazione del personale, l'operatività quotidiana è mutata nel giro di poche settimane. In un contesto di cambiamento veloce come questo, dove le imprese rischiano di uscirne appesantite, è però possibile aumentare la produttività in azienda, nonostante le restrizioni imposte dalla pandemia. Lo spiega Sgorbati Group, che sul tema ha lanciato una serie di video: davanti a un mercato retail che cresce ci sono occasioni che non si possono perdere.

“Vogliamo aiutare le imprese ortofrutticole a reagire alla situazione attuale e cogliere le opportunità di un mercato in crescita – spiega Alberto Sgorbati, sales manager dell'azienda lombarda - grazie alle nostre soluzioni di riorganizzazione dei flussi di lavoro è possibile aumentare l’efficienza produttiva dell'azienda del 20% e, al contempo, svolgere le attività operative in completa serenità e sicurezza”.



Nei video realizzati (clicca qui per vederli), Sgorbati illustra come incrementare la marginalità riducendo i tempi operativi. Ovviamente la tecnologia ha un ruolo da protagonista. “Ci focalizziamo sull'ottimizzazione degli impianti e la riorganizzazione dei processi, studiamo soluzioni in cui il personale non è un elemento imprescindibile – illustra il manager – Le nostre soluzioni sono frutto di un metodo ben consolidato. Ottimizzare i processi significa rielaborare i flussi utilizzando meno manodopera per le mansioni a più basso valore aggiunto. Con l'adozione di soluzioni tecnologiche la produttività non viene inficiata dall'assenza di manodopera, perché le linee possono funzionare anche senza operatori: pensiamo a come le selezionatrici ottiche possano eliminare numerose inefficienze nel processo di selezione. Nei magazzini di lavorazione ci sono spesso colli di bottiglia che generano inefficienza: noi consigliamo di rivederli in ottica smart, in modo tale da poter lavorare in sicurezza ottemperando alle nuove normative e, allo stesso tempo, migliorare l'efficienza anche di oltre il 20%”.

Alberto Sgorbati

E fin qui siamo alla teoria. Ma, come si suol dire, un esempio vale più di mille parole e nei video dedicati al miglioramento dell'efficienza aziendale nel post Covid, Sgorbati valorizza anche alcuni casi di successo.



“Un cliente doveva far fronte a una domanda crescente di carote e patate in assenza di manodopera specializzata alla selezione – racconta Alberto Sgorbati – Abbiamo così inserito una selezionatrice ottica capace di lavorare entrambi i prodotti e di adattarsi a entrambe le linee, in modo da ottimizzare l'entrata degli ortaggi e lo smistamento. Grazie al nostro progetto, il cliente ha potuto far fronte alla riduzione di manodopera mantenendo elevati gli standard qualitativi. Un altro esempio ha riguardato un produttore di verdure di IV e V Gamma: abbiamo analizzato i flussi e i processi di produzione per rispondere alla situazione contingente, evitando spostamenti non necessari tra reparti e inserendo tecnologie per risparmiare tempo e migliorare la qualità del prodotto finito. I risultati? Maggior efficienza, meno tempi di lavorazione, miglioramento della qualità e riduzione degli scarti: tutti fattori che migliorano la redditività dell'impresa. Per chi fosse interessato a un'analisi gratuita per l'ottimizzazione della propria struttura produttiva ci può contattare cliccando qui”.

Copyright 2020 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: