eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

Think Fresh 2020 martedì 7 luglio 2020


Ortofrutta alla ricerca di una nuova normalità

L'impressione è che, almeno per un po' di tempo ancora, questa sarà la nuova normalità: virtuale e fisico saranno i due binari, alle volte alternativi ma più spesso complementari, su cui l'attività di incontro, aggiornamento professionale e networking si svilupperanno.

Anche Think Fresh 2020 si adegua e per la prossima edizione in programma lunedì 7 settembre sceglie il digitale come format principale, ma per dare un segnale di ritorno - seppur parziale - alla normalità prevede anche un incontro fisico. In completa sicurezza e ridotto nelle dimensioni, ma pur sempre la prima occasione di rivedersi dopo mesi di lockdown e distanziamento forzato. Per dirla con una parola diventata di moda, Think Fresh diventa phygital, una formula mista tra live e digitale.



Speravamo in un miracolo, in un'evoluzione di Covid-19 tale da permetterci di organizzare il nostro evento con le dimensioni e le modalità di sempre, ma purtroppo il decorso seppur positivo della pandemia non ci ha consentito di confermare un evento totalmente fisico. In cuor nostro lo avevamo messo in conto e, come vi avevamo anticipato già a maggio, il ricorso al digitale porterà a un'edizione con tante novità e ospiti di livello, fruibile in live streaming sul modello di quanto avete visto nel Webinar Preview a inizio giugno. L’evento sarà poi integrato da incontri one to one fra gli attori della filiera sulla piattaforma webinar di Think Fresh per garantire la parte di networking oltre agli altri servizi, come il volume e l’accesso al sito del Monitor Ortofrutta, con una doppia ricerca: quella sulla sostenibilità (l'argomento al centro di Think Fresh 2020) e una seconda dedicata agli effetti del coronavirus sul mercato di frutta e verdura.



Ma, come anticipato, ci sarà anche una parte di evento live, seppur in forma ridotta: le aziende aderenti potranno scegliere tra il pacchetto digitale o quello phygital. Questo ovviamente solo se da qui a settembre non interverranno modificazioni in negativo dell'attuale situazione oppure disposizioni restrittive per gli eventi rispetto a quelle odierne.

Abbiamo pensato di spostare l'evento da Rimini a Bologna per sfruttare i grandi spazi del Centro Congressi di FICO Eataly World, dove dalle 11.30 alle 13.30 di lunedì 7 settembre ci sarà la Conference di Think Fresh 2020, che sarà rilanciata in live streaming sul canale dedicato riservato agli aderenti all'iniziativa. All’evento seguirà un pranzo con sedute nominative riservate nel foyer del Centro congressi di FICO: l’evento è riservato ad un massimo di 150 delegati (una persona per le imprese partner di Think Fresh e i rappresentanti del mondo della distribuzione), questo per garantire 1,5 metri di distanza fra le sedute nei mille metri quadri del Centro Congressi e 1,5 metri anche durante il pranzo nei mille metri quadri del foyer (con allestimento di 30 tavoli da 1,6 metri di diametro per 5 persone ciascuno).



La scelta di trasferire l’evento a FICO è stata presa proprio per garantire i massimi standard di sicurezza possibili, inclusi la rilevazione della temperatura con termoscanner all’ingresso, l’obbligo dell’uso di una mascherina FFP2 fornita dall’organizzazione e le sedute nominative sia nella parte congressuale che durante il pranzo. Completano il servizio un parcheggio dedicato e punti di accesso frazionati per evitare ogni tipo di assembramento. Al termine dell’evento i delegati potranno poi proseguire il networking all’intero delle molteplici aree attrezzate di 100.000 mq del parco alimentare, mantenendo tutti i requisiti di distanziamento sociale consigliati.

E' uno sforzo organizzativo non indifferente, ma in questa fase - tra incertezze e opportunità - vogliamo offrire tutti gli strumenti possibili alle imprese del settore perché possano rilanciare il proprio business dopo lo tsunami Covid-19: ricerche esclusive, analisi di mercato, ospiti di primo piano, strategie condivise e incontro di filiera sono i mattoni che ancora una volta mettiamo a disposizione del comparto per costruire la ripartenza. Think Fresh c'è. Reale, virtuale o phygital.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: