eventi
FRUIT ATTRACTION 2020
Online
1-31 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

lunedì 6 luglio 2020


Fico d’India, cresce l’attesa per la nuova stagione

Un video emozionale per fare vedere a tutti, clienti e consumatori, la bellezza mozzafiato di un areale di produzione unico al mondo: quello del Ficodindia dell'Etna Dop, frutto siciliano simbolo dell'estate. E' quello ha appena realizzato l'Op La Deliziosa, storica realtà imprenditoriale della provincia di Catania (Sicilia), in vista dell'imminente partenza della campagna 2020.

“Attraverso questo spot, girato nei nostri appezzamenti, intendiamo promuovere la cultura del fico d’india siciliano e fare conoscere a più persone possibili il paesaggio agricolo che c’è dietro allo stesso prodotto. Pensiamo di realizzare altri video nel corso di questa stagione che, come al solito, dovrebbe partire verso fine luglio con la raccolta e la commercializzazione del primo fiore. Da settembre a novembre, poi, passeremo al secondo fiore”, spiega a Italiafruit News Pietro Bua, responsabile marketing dell'Op, titolare dell’ormai noto marchio Sicilio-Il fico d’India della tradizione, creato nel 2016 proprio per valorizzare il prodotto siciliano in Italia e nel mondo.


Le prospettive per l’annata sembrano essere buone. “Le operazioni di scozzolatura, o potatura verde, sono terminate da pochi giorni - aggiunge Salvatore Bua, responsabile commerciale - e la produzione sulle piante si presenta nelle migliori condizioni grazie al clima mite dell'inverno che ha favorito lo sviluppo vegetativo del frutto. Dopo i risultati soddisfacenti delle ultime annate, nutriamo quindi belle speranze anche per il 2020”.


Salvatore Bua 

La produzione del Ficodindia dell’Etna Dop si ripartisce su tre varietà di diverso colore. C’è la cultivar Gialla (Sulfarina) che ha una polpa morbida, succosa e decisamente dolce; la Rossa (Sanguigna), friabile, con pochi semi e un gusto zuccherino; e, infine, la versione Bianca (Muscaredda), croccante e dal sapore più delicato. I consumatori le possono sbucciare facilmente in pochi secondi, come l’Op La Deliziosa illustra nel video sottostante.


“Questo frutto è un concentrato di benessere, in quanto è ricchissimo di minerali essenziali e di vitamine. Viene inoltre coltivato senza l’impiego di trattamenti chimici. Si tratta quindi di un prodotto non solo buono, ma anche sano e a bassissimo impatto ambientale - concludono Pietro e Salvatore Bua - Nel prossimo futuro abbiamo intenzione di avviare un progetto ad hoc anche per le pale del fico d'India, le quali vantano straordinarie proprietà nutrizionali e terapeutiche”.


Il team dell'Op La Deliziosa durante l'evento Speciale Frutta&Verdura 2019 di Mark Up e Italiafruit News 

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: