eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

giovedì 11 giugno 2020


Melone gialletto, una campagna da incorniciare

Una campagna da incorniciare per il melone gialletto di Sicilia. Alcune aziende dell'Isola si stanno avviando a terminare le raccolte del prodotto e in generale i risultati fin qui ottenuti sembrano essere positivi dal punto di vista sia produttivo che commerciale. 

"Questa settimana dovremmo concludere gli stacchi della varietà Cartago nei nostri impianti della zona di Gela, in provincia di Caltanissetta. La campagna melonicola è in corso da circa un mese e ci riteniamo molto soddisfatti", testimonia a Italiafruit News Edoardo Carmisciano responsabile commerciale dell'omonimo gruppo, attivo nella produzione e nella commercializzazione di prodotti ortofrutticoli siciliani. 

Cartago è un melone giallo su cui l’azienda scommette da almeno sei anni. Si tratta dell'evoluzione dell'Helios, varietà icona del gialletto di Sicilia. "I frutti sono molto rugosi e hanno una polpa tosta - evidenzia l'operatore - La produzione, quest'anno, non ha presentato grossi problemi. Ogni pianta ha prodotto quasi otto chili di meloni e la pezzatura mediamente contenuta dell'annata (1-4-1,6 chili) ci ha consentito di avere maggiori spazi commerciali in Gdo". 



Anche le performance di vendita sono complessivamente buone. "Finora, il prezzo medio di partenza del nostro prodotto già lavorato si è attestato a circa 0,8 euro il chilo. Un valore che giudichiamo soddisfacente, soprattutto se lo paragoniamo a quello di alcune annate fa. La stagione, ora, si sta avviando alla conclusione con una base di prezzo pari a 0,5 euro il chilo".

"Un altro articolo che, da circa 10 giorni, stiamo raccogliendo e commercializzando è il pomodoro pixel. La qualità è discreta e i prezzi di partenza attuali non solo elevati per via del fatto che sono in produzione diverse aree del Centro e Nord Italia”.

“In questi giorni - conclude il responsabile commerciale - i pomodori pixel di miglior qualità, ovviamente primo grappolo, oscillano tra 0,6 e 0,8 euro il chilo. La nostra offerta si arricchirà presto anche dei primi ciliegini, che pensiamo di poter cominciare a raccogliere fra circa 15 giorni".




Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: