eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

giovedì 16 aprile 2020


Un sorriso smagliante con le fragole

La fragola è la regina della frutta primaverile, amatissima per la sua dolcezza, freschezza e versatilità è anche ricchissima di proprietà benefiche per la salute del nostro corpo. Per la bocca questo frutto è un vero e proprio toccasana. Grazie alla massiccia presenza di vitamina C e xylitolo, le fragole aiutano a preservare la salute delle gengive, a ridurre la formazione della placca e a combattere l’alitosi. Ovviamente il consumo di fragole non sostituisce la visita dal dentista, ma può esserne un alleato per la salute orale.

L’azione della vitamina C

Le fragole hanno un elevato contenuto di vitamina C, pari a 54 mg/100g, superiore anche a quello delle arance che è di 50mg/100g. La vitamina C è fondamentale nella sintesi del collagene, la proteina necessaria per produrre il tessuto connettivo che tiene insieme gengive, ossa e denti. Questa proteina serve anche a riparare i tessuti danneggiati, a preservare i capillari e gli alveoli dentali, mantenendo così saldo l’ancoraggio dei denti. La vitamina C, infine, migliora l’assimilazione del calcio e del ferro irrobustendo il tessuto osseo del dente.


Lo xylitolo, per denti più puliti

Oltre alla vitamina C le fragole contengono anche lo xylitolo. Siamo abituati ad accostarlo alle caramelle o ai chewing-gum, ma è contenuto anche nella frutta. Lo xylitolo è uno zucchero con potere dolcificante e ha importanti benefici per la salute dei denti e della bocca. Questa sostanza, infatti, è in grado di bloccare il metabolismo dei batteri responsabili della placca dentale - in particolare dello Streptococcus mutans - che si nutrono del glucosio presente sui denti dopo l’assunzione degli alimenti. Uccidendo i batteri, quindi, lo xylitolo aiuta a ridurre l’incidenza delle carie e a combattere l’alito cattivo. Inoltre, lo xylitolo riduce l’acidità della saliva e aiuta a sfiammare le gengive.

Come sbiancare i denti con le fragole

Le fragole contengono anche l’acido malico che consente di sbiancare i denti e di eliminare le macchioline superficiali e più recenti. Un metodo fatto in casa e molto semplice per fare splendere il proprio sorriso consiste, quindi, nel tagliare a metà una fragola e strofinarla sui denti. Non bisogna però farlo troppo spesso e a lungo, perché l’acido malico rischia d’indebolire lo smalto.Un altro possibile rimedio all’ingiallimento dei denti è lavarseli con una pasta fatta con fragole e bicarbonato di sodio. Il bicarbonato, che è uno sbiancante naturale, potenzia l'effetto dell’acido malico contenuto nelle fragole.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: