eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
SIMPOSIO MONDIALE DELLE CAROTE
York (Regno Unito)
4-7 Ottobre 2021 

leggi tutto

martedì 31 marzo 2020


Ortofrutta, italiani bugiardi

Gli italiani dichiarano di aumentare i consumi di verdura (82%) e frutta (75%), ciò però non trova riscontro nei dati sugli acquisti domestici che sono in calo costante.


Questo è quanto emerge dal Monitor Ortofrutta di Agroter che ha chiesto ai suoi pannellisti quali fossero le famiglie di prodotti di cui avessero aumentato il consumo nella propria dieta. Nelle prime due posizioni troviamo frutta e verdura, con percentuali rispettivamente del 75% e dell’82%, seguite dal pesce con il 64%. Nelle ultime posizioni troviamo - con percentuali intorno al 20% - dolci, vino, birra e salumi. 

Suddividendo poi le risposte per fasce d’età, si nota la differenza negli acquisti tra gli over 55 e gli italiani tra i 18 e i 34 anni. I primi concentrano l’incremento dichiarato su verdura e frutta, rispettivamente con l’82% e il 77%, mentre i giovani diversificano le loro preferenze su più categorie di prodotti, per esempio l’incremento del consumo di carne è indicato dal 48% del campione.

Dal risultato della ricerca si può evidenziare che l’attenzione dei consumatori è concentrata su prodotti che fanno bene alla salute. Un aspetto importante soprattutto per i consumatori senior che, con l’avanzare dell’età, optano sempre di più per una dieta sana. I giovani, invece, scelgono anche i prodotti più appaganti come salumi, dolci e carne.

Tutte le ricerche del Monitor Ortofrutta di Agroter sono disponibili previo abbonamento nel nuovo sito dedicato (clicca qui per accedere). Per informazioni potete rivolgervi al responsabile del Monitor Ortofrutta Davide Rognoni allo 0543/035415 oppure via mail a davide.rognoni@agroter.net


 Copyright Italiafruit News 2020


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: