eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

lunedì 6 aprile 2020


Come salvare l'allegagione dai ritorni di freddo

In frutticoltura e orticoltura da frutto la produzione annuale è fortemente legata alla fioritura, la fase più delicata del ciclo colturale, decisiva per garantire una buona impollinazione e la successiva allegagione dei frutti.
In particolare, la fioritura può essere compromessa da fattori climatici come piogge intense, venti forti e secchi, ritorni di freddo o al contrario temperature troppo alte e non ultimo da stress idrici e nutrizionali. Le conseguenze di tali stress, nutrizionali ed ambientali, potrebbero essere: ridotta formazione del polline, difficoltà di accrescimento del tubetto pollinico, ridotta fecondazione, colatura dei fiori e cascola dei frutticini in post-allegagione.

Dunque, non potendo intervenire sulle condizioni ambientali, Fertenia - azienda specializzata nella produzione di fertilizzanti speciali e biologici - al fine di sostenere le colture al meglio in questa fase così delicata, lancia sul mercato due prodotti naturali: Stimolo ed Allego Bio che consentiranno di ottenere una produzione omogenea ed abbondante.
Infatti, Allego Bio e Stimolo, consentiti entrambi in agricoltura biologica, sono stati messi a punto per migliorare la produttività delle colture, aumentare e velocizzare l'allegagione, stimolare la crescita delle piante e l'ingrossamento dei frutti in condizioni di stress nutrizionali o ambientali.



“I risultati raggiunti sono davvero incoraggianti - spiega ad Italiafruit Valerio Conza, responsabile marketing Fertenia - per esempio, nel pomodoro ciliegino della varietà Genio si stimola la formazione di un grappolo doppio con una produttività che aumenta del 15-20%. Rimanendo in ambito orticolo, la prova sul peperone ha evidenziato come i trattamenti abbiano irrobustito la struttura fiorale, uniformato l’allegagione garantendo quindi una pezzatura omogenea”.



“Anche nelle colture arboree i risultati sono estremamente interessanti – prosegue Conza – come dimostra la riduzione degli aborti fiorali nel ciliegio e l’allungamento del grappolo e la riduzione dell’acinellatura nelle vite. Inoltre, il trattamento consente di ottenere dei grappoli fiorali più vigorosi con un rachide più strutturato, contribuendo alla migliore fecondazione e alla riduzione della cascola di post-allegagione. In tal modo si ottengono frutti pieni, non deformi, di maggiore peso, di alta qualità e proprietà organolettiche superiori con visibili incrementi di produzione”.

Entrando nel dettaglio, Allego Bio è costituito da estratto di alghe brune, polisaccaridi e aminoacidi di estrazione vegetale che da una parte attraggono ed incoraggiano il comportamento pronubo degli insetti imenotteri quali api e bombi e dall'altra agiscono direttamente nel favorire l'allungamento del tubetto pollinico e quindi la fecondazione dei fiori. Allego Bio è ulteriormente arricchito di sostanze minerali (B, Zn) che rallentano la formazione di etilene a livello del picciolo dei giovani frutticini e quindi consentono di ridurne fortemente la cascola di post-allegagione.

Stimolo, invece, è un biostimolante della crescita delle piante ottenuto da un estratto di erba medica, alghe e melasso ad alto titolo di aminoacidi di origine vegetale. Il prodotto è caratterizzato da una velocissima penetrazione all'interno delle foglie per cui, distribuito regolarmente durante il ciclo vegetativo riesce a stimolare e velocizzare l'assorbimento dei costituenti dell'Allego, dei fungicidi, insetticidi e diserbanti (effetto carrier).



Occorre sottolineare che Stimolo favorisce lo sviluppo vegeto-produttivo sempre in maniera equilibrata senza determinare mai una crescita sbilanciata. Questo aspetto, importante in generale, risulta tuttavia di fondamentale importanza ad esempio per le orticole e le floricole che reagiscono in maniera repentina ai trattamenti nutrizionali. Ebbene, applicazioni di Stimolo non indurranno mai "filatura" di giovani piante o scompensi in fase di fioritura/allegagione, aspetto importante anche per piante da frutto. Per questo Stimolo è il partner perfetto di Allego Bio. Infatti l’uso combinato dei due prodotti ne ha evidenziato la complementarità con risultati superiori rispetto all’utilizzo singolo.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: