eventi
CIBUS
Parma 
1-4 Settembre 2020  
MACFRUT 
Rimini
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

Fruttaweb mercoledì 19 febbraio 2020


Fruttaweb volta pagina con Apofruit

Fruttaweb è entrata a far parte del Gruppo Apofruit che, con la società Viviromano, ha acquisito la startup fondata sei anni fa da Marco Biasin e specializzata nel commercio online di ortofrutta.

La cooperativa romagnola aveva avviato un percorso con Fruttaweb nel 2017, quando era nata una partnership con Canova per la commercializzazione dei prodotti Almaverde Bio. Negli anni la collaborazione si è fatta via via più stretta e a fine 2019 c'è stato il definitivo passaggio di proprietà. Ora per Fruttaweb si apre una nuova pagina.

"Il web è un canale fondamentale da presidiare, soprattutto nell'ottica di comunicare prodotti e valori ai consumatori più attenti e desiderosi di informazioni - spiega a Italiafruit News il direttore generale di Apofruit, Ilenio Bastoni - In questi anni l'attività di Fruttaweb è cresciuta in una logica di differenziazione, oltre al classico b2c, soprattutto nell'ultima fase abbiamo spinto sul b2b, per esempio attraverso il progetto Brain Fruit, il programma con cui le aziende possono scegliere di portare frutta fresca sulle scrivanie dei propri dipendenti come incentivo per migliorare le prestazioni lavorative, promuovendo allo stesso tempo una corretta alimentazione e uno stile di vita sano. Inoltre abbiamo spinto sulla Piattaforma Horeca, dedicata a rivenditori, ristoratori, chef che vogliono fare acquisti all'ingrosso. Tutte queste attività sono cresciute, il progetto Fruttaweb è diventato molto importante per Apofruit, anche in una logica di comunicazione sui canali digitali e social, da qui la decisione di rilevarne l'intera attività".



Commercio digitale ma non solo. "Fruttaweb è un marchio che valorizzeremo - aggiunge Bastoni - una piattaforma che utilizzeremo per digitalizzare alcune nostre attività oltre che per vendere i nostri prodotti. Nell'ambito di questa attività siamo aperti anche agli specialisti del mondo dell'ortofrutta: abbiamo in corso interlocuzioni per completare l'offerta con altri prodotti, con eccellenze e specialità che in Italia non mancano. Come Apofruit abbiamo oltre 200 referenze gestite direttamente da noi, ma la piattaforma è aperta anche agli specialisti e a quelle aziende che hanno un'attività da digitalizzare... Penso anche alla Grande distribuzione, che deve fare i conti con allestimenti in spazi limitati: con Fruttaweb può rendere infinito il proprio reparto ortofrutta".

Ma ecommerce e retail tradizionali sono in antitesi? "Nient'affatto - risponde il direttore generale di Apofruit - Su Fruttaweb le principali referenze vendute sono quelle che i consumatori non trovano sugli scaffali della Gdo: almeno per l'ortofrutta vedo i due canali come complementari, ecco perché ritengo che la piattaforma possa essere una valida opportunità anche per i distributori".

Copyright 2020 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: