eventi
FRESKON 2020
Salonicco (Grecia)
2-4 Aprile 2020

MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
CIBUS
Parma 
11-14 Maggio 2020  
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 13 febbraio 2020


Eurogroup, Greenyard e Villafrut big del commercio veronese

Sono oltre 100 le aziende del commercio all'ingrosso di frutta e ortaggi nella provincia di Verona, capaci di esprimere un fatturato aggregato complessivo di 1,3 miliardi di euro. Un dato altisonante, quello 2018, anche se in calo del 3,2% rispetto al 2017, stando a quanto emerge dal Report “Top 500”, inserto del quotidiano L’Arena dedicato all’analisi dei bilanci delle prime 500 aziende locali.

Le aziende ortofrutticole più strutturate però, crescono, sia pure di poco: la Top 10 di settore registra infatti un incremento medio del fatturato dello 0,88%. L’Ebitda però è in calo del 18,02%, a testimonianza di una riduzione di efficienza che determina una flessione nella marginalità lorda delle vendite (Ebitda/fatturato): il rapporto passa da 2,15% a 1,75%. 

Il reddito netto presenta una notevole diminuzione (-22,54%), mentre i mezzi propri crescono del 13,79%. Risulta invece aumentato, nel 2018, il ricorso all'indebitamento finanziario (+7,28%), che combinato con una crescita del patrimonio netto pari a 13,79%, palesa un lieve miglioramento nell'indice debt/equity che scende da 0,36 a 0,34. 



Al vertice per fatturato si conferma Eurogroup - azienda che si occupa dell'acquisto e della vendita di frutta e verdura per il gruppo Rewe Germania - con 272,7 milioni di giro d’affari, il 3,19% in meno rispetto all’anno prima; è seguita a distanza da Greenyard Fresh Italy, specializzata nell’import/export e nella distribuzione di frutta e verdura fresca all’ingrosso per grossisti, rivenditori e Gdo, con 132,9 milioni di euro e un calo piuttosto accentuato (-7,92%). 

Cresce, invece, Villafrut: con 71 milioni di euro nel 2018 segna un +11,3% nel giro d'affari. Bene anche Alifresca Italy, quarta per fatturato con 66,3 milioni di euro (+29,8%) e in attivo pure Garden Frutta che ha chiuso il 2018 con 54,6 milioni di euro e il +12,2% nel giro d’affari. Dopo anni di ascesa Bruno Srl (37,6 milioni) segna una lieve battuta d’arresto (-4%). La graduatoria prosegue con Op del Garda (37 milioni, +5,8%), Aziende Agricole Giv (35,3 milioni, -15,8%), Campina Verde (30,3 milioni, +19,4%) e infine Perusi (23 milioni, -0,5%).

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: