eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

venerdì 7 febbraio 2020


Nomisma, riflettori sull'insetticida Isoclast active

Un nuovo studio ha rilevato che gli agricoltori europei possono evitare perdite per miliardi di euro proteggendo i loro raccolti con prodotti innovativi come quelli che contengono Isoclast™ active
 
Presentata a Fruit Logistica Berlino, fiera internazionale riservata al settore ortofrutticolo, la ricerca della società di consulenza indipendente Nomisma ha dimostrato che a trarre vantaggio dall’utilizzo del prodotto potrebbe essere una superficie di 54.1 milioni di ettari, ovvero il 31% dell’intera superficie agricola in Europa, corrispondente al valore economico di 129 miliardi di euro di raccolti. 
 
Lo studio è stato commissionato da Corteva Agriscience per esplorare i vantaggi economici derivanti dall’uso di questo rivoluzionario insetticida contro i parassiti succhiatori che infestano mele, pesche, pomodori e patate. Isoclast™ è disponibile in commercio in forma di insetticida Closer™. 
 
Si stima che il non utilizzo di questi nuovi prodotti potrebbe generare perdite della produzione per milioni di euro nel 2020, inclusi: 
• Una riduzione del 18% per le mele (range-12% / - 24%) pari a oltre € 1 miliardo di perdite 
• Una riduzione del 34% per le pesche (range -28% / - 41%), pari a € 1,2 miliardi di perdite 
• Una riduzione del 33% per i pomodori in serra (range -27% / - 40%), pari a € 1,6 miliardi di perdite 
• Una riduzione del 10% per le patate (range -7% / - 14%), pari a € 1,3 miliardi di perdite 

“Siamo orgogliosi di presentare le nostre soluzioni ai visitatori di Fruit Logistica - ha dichiarato Sonia Cavanna, Corteva Agriscience global food chain technical expert and European food chain leader - Condividendo le nostre competenze e collaborando con i protagonisti della catena di valori, aiutiamo gli agricoltori a migliorare la redditività, i rivenditori e le industrie alimentari a garantire forniture agricole sicure ed affidabili e supportiamo gli interessi dei consumatori ampliando le possibilità di scelta.” 
 
“Questo studio è stato commissionato per capire il potenziale di questo innovativo prodotto, nell’ambito del nostro impegno a favore della sostenibilità ambientale ed economica delle colture principali per l’agricoltura europea. In qualità di leader globali del settore, siamo concentrati a supportare gli agricoltori nell’affrontare le emergenze derivanti da nuovi parassiti e cambiamenti climatici e a garantire un raccolto redditizio, accogliendo al contempo le richieste di un cibo più sostenibile da parte dei consumatori.” 
 
Ersilia Di Tullio, project leader di Nomisma, aggiunge: “Abbiamo selezionato i principali paesi produttori di ciascuna coltura, con la presenza dei più importanti parassiti succhiatori controllati da Isoclast™ (afidi, cocciniglie e mosche bianche) con una stima a livello nazionale nel medio termine (2022). Abbiamo inoltre considerato la presenza di virus trasmessi da questi parassiti, se provocano danni rilevanti. Abbiamo quindi simulato lo scenario di impatto sulla produzione commerciale di ogni coltura entro il 2022, mostrando gli effetti della riduzione di efficacia del portafoglio di protezione, senza l’ingresso nel mercato di nuovi insetticidi come Isoclast™. I dati evidenziano che le molecole degli insetticidi di nuova generazione, offrendo elevata efficacia e basso impatto ambientale, sono fondamentali per la protezione delle colture analizzate.” 

Per maggiori informazioni sull’impatto in Italia dell’insetticida Closer™ con Isoclast™ active e per visualizzare i video dei produttori italiani che hanno già provato ed apprezzato questo innovativo sistema di protezione, cliccare i seguenti link: 
- colture orticole: youtu.be/LtVHccyRmsw  
 
Fonte: Ufficio stampa Nomisma


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: