eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

venerdì 24 gennaio 2020


Melagrane tunisine respinte al porto di Palermo

Respinto al porto di Palermo melograno proveniente dalla Tunisia. Circa 250 quintali di prodotto è risultato  non conforme all’ingresso in territorio europeo per la presenza diffusa di organismi nocivi. A renderlo noto l’assessore regionale per l’Agricoltura Edy Bandiera.

È stata l'attività degli ispettori fitosanitari dell’assessorato Agricoltura, che il 20 gennaio scorso hanno ispezionato un carico di melograni corredato di certificazione fitosanitaria della Tunisia, a negare l'accesso del prodotto. Immediata la stesura della  documentazione per il respingimento della partita di melograno ed è stato restituito il certificato fitosanitario tunisino che accompagnava la merce.

"Continua quotidianamente l’attività del Governo Musumeci di controllo ai prodotti agricoli e agroalimentari in ingresso nel territorio siciliano - afferma l’assessore Bandiera - Vigiliamo senza tregua nè sconti, nei porti, aeroporti, luoghi d’importazione e vendita, contro chi, per anni, ha lucrato sulla nostra salute e sulla nostra economia".

"Continua quotidianamente l’attività del Governo Musumeci di controllo ai prodotti agricoli e agroalimentari in ingresso nel territorio siciliano - afferma l’assessore Bandiera - Vigiliamo senza tregua nè sconti, nei porti, aeroporti, luoghi d’importazione e vendita, contro chi, per anni, ha lucrato sulla nostra salute e sulla nostra economia".

Fonte: Giornale di Sicilia


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: