eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

venerdì 24 gennaio 2020


Sette milioni per il sistema organizzato lucano

Sette milioni di euro per lo sviluppo del sistema ortofrutticolo regionale: sono i finanziamenti europei che verranno erogati nel 2020 alle imprese  per gli interventi previsti dai programmi operativi delle otto Organizzazioni di produttori riconosciute dalla Regione BasilicataI programmi operativi approvati dall'ente prevedono tipologie di interventi legate alla pianificazione della produzione, al miglioramento della qualità dei prodotti, al miglioramento delle condizioni di commercializzazione, oltre ad azioni ambientali, formazione, consulenza, prevenzione e gestione delle crisi di mercato.

Il valore della produzione commercializzata nel 2018 dalle otto Op lucane è stato di circa 154 milioni di euro e rappresenta il 39% del totale del valore della produzione ortofrutticola regionale.



“La notizia degli stanziamenti europei alle Organizzazioni di produttori lucane è l’attestazione concreta che l’aggregazione produce risultati reali per i produttori e l’intero indotto ortofrutticolo”, commenta Andrea Badursi, direttore generale Asso Fruit Italia. “La nostra Op è da sempre impegnata nel realizzare e allo stesso tempo diffondere la cultura dello stare insieme. I programmi operativi offrono straordinarie possibilità di progettare e poi realizzare interventi che vanno a migliorare la produzione, e quindi la qualità dei prodotti, le condizioni di commercializzazione, oltre ad azioni ambientali, sostenibilità, formazione, consulenza, prevenzione e gestione delle crisi di mercato”.

Badursi auspica si possa andare oltre: “Non è un mistero il forte ruolo di impulso che proviene proprio da Asso Fruit Italia affinché si istituisca quanto prima una Aop, cioè un’Associazione di Organizzazioni di produttori, per rafforzare ulteriormente il sistema aggregato che auspichiamo possa crescere sempre più. L’unione di più aziende e di più Op può irrobustire e rendere sempre più competitivo il comparto ortofrutticolo”. Asso Fruit Italia aderisce a Italia Ortofrutta-Unione Nazionale, “altra testimonianza dinamica che fa dell’aggregazione il punto imprescindibile di qualsiasi altra strategia possibile nel mondo dell’ortofrutta”, conclude Badursi. 

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: