eventi
IPM ESSEN 2020
Essen (Germania)
28-31 Gennaio 2020
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
FRESKON 2020
Salonicco (Grecia)
2-4 Aprile 2020

MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

mercoledì 15 gennaio 2020


Agrumi cinesi, import vietato in Russia

Il servizio federale russo per la sorveglianza veterinaria e fitosanitaria (Rosselkhoznadzor) ha deciso di vietare temporaneamente l'importazione di agrumi dalla Cina dopo aver intercettato organismi nocivi nelle spedizioni di questi frutti.

Dopo aver emesso un avvertimento per la Cina il 13 dicembre 2019, l'agenzia russa ha reso effettiva la misura il 6 gennaio.

Nell'agosto dello scorso anno, la Russia aveva sospeso l'importazione di molti frutti dalla Cina, come prugne, nettarine, albicocche, pesche e ciliegie, nonché di mele e pere, a seguito del ritrovamento di organismi nocivi, come la mosca orientale della frutta, durante le ispezioni.

Dopo l'attuazione del divieto, la Cina ha invitato la Russia a verificare i sistemi di ispezione agricola e di controllo della quarantena. Tuttavia, secondo quanto riporta la stampa russa, la Russia non era soddisfatta dei risultati dell'audit.

L'annuncio è stato pubblicato sul sito web ufficiale di Rosselkhoznadzor e afferma che la Russia limiterebbe temporaneamente le importazioni di agrumi dalla Cina fino a quando questo Paese non stabilirà misure efficaci per conformarsi alle norme russe sulla sicurezza degli alimenti importati.


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: