eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

Smarties.bio mercoledì 8 gennaio 2020


Nasce Smarties.bio, nuova realtà del mondo orticolo

Smarties.bio è una NewCo italiana del mondo orticolo professionale. È un’azienda giovane come i suoi fondatori, un gruppo di professionisti provenienti dal mondo agricolo, chi per tradizione familiare e chi per formazione. Il progetto d’impresa prende avvio dall'unione professionale di Luca Bertaggia, delegato di Giovani Impresa Coldiretti per la provincia di Venezia e laureato in Scienze Agrarie, e Andrea Ghedina, che ha conseguito un dottorato di ricerca sul miglioramento genetico del radicchio. Per Luca e Andrea, appassionati di agricoltura e innovazione, che investono ogni giorno il loro tempo in ciò in cui credono, creare un’agricoltura smart, giovane e innovativa, è possibile.

La salvaguardia dell’enorme ricchezza di tipicità locali italiane, la tutela e la crescita nel settore organico e l’investimento nella moderna agricoltura urbana sono, per Smarties.bio, valori e sfide per un’agricoltura innovativa e aperta al futuro.

Il core business di Smarties.bio è la ricerca genetica in ambito orticolo e le attività fondamentali di recupero, salvaguardia, mantenimento e distribuzione di varietà autoctone locali. Ricerca e Sviluppo è il settore di bandiera, che propone il giusto mix tra innovazione e tradizione. In una fase storica in cui l’attenzione al cambiamento climatico e all’ambiente è di primaria importanza a livello mondiale, questa nuova impresa vuole crescere e insieme rimanere fedele alle proprie radici, offrendo un contributo innovativo all’agricoltura di oggi attraverso la difesa del germopalsma autoctono.

Come garantire la salvaguardia del germoplasma autoctono? In questa domanda si può condensare la sfida di Smarties.bio per offrire un’agricoltura innovativa. L’appena nata azienda coglie la sfida integrando due mondi, il sapere della tradizione contadina e le più moderne tecniche di miglioramento genetico. Lavora per il recupero di quelle risorse che sono dotate di un notevole adattamento e che rappresentano interessanti fonti di geni per caratteristiche di qualità e produttività in ambienti marginali. L’obiettivo è di non perderle e di valorizzarle attraverso il loro utilizzo nei programmi di miglioramento genetico, per conferire resistenza a malattie, gusti e sapori ormai antichi, adattabilità a stress abiotici e biotici. La dimestichezza con i classici schemi genetici le ha fatto ottenere delle popolazioni stabili e uniformi nell’ambito delle varietà locali, da utilizzare con soddisfazione sia dall’hobbista sia dall’orticoltore professionista, sempre rispettando gli alti canoni di qualità del seme in termini di germinazione e purezza.

Altro obiettivo di Smarties.bio è di creare una filiera dedicata all’agricoltura biologica, dalla ricerca genetica alla produzione. Il Biologico è un settore in crescita e legato alla filosofia aziendale green, al vivere e lavorare sostenibile, con uno sguardo alla prevenzione, alla tutela del benessere delle generazioni presenti, future e dell’ambiente.

Passato, presente, ma anche futuro: l’azienda si affaccia all’agricoltura urbana mediante un laboratorio sperimentale per la costituzione di varietà specifiche per la coltivazione in Vertical Farming, una vera e propria soluzione rivoluzionaria per la produzione primaria di cibo. Grazie ad una collaborazione con Verbax e GE Current, è stata implementata una coltivazione indoor in ambiente controllato e salubre.

Smarties.bio ha un nome internazionale e delle radici tutte italiane. La sfida per un’agricoltura innovativa diventa così ancora più ambiziosa, in nome di valori che vanno oltre confine.

Fonte: Smarties.bio


Altri articoli che potrebbero interessarti: