eventi
FRESKON 2020
Salonicco (Grecia)
2-4 Aprile 2020

MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
CIBUS
Parma 
11-14 Maggio 2020  
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 20 dicembre 2019


Il silicio migliora la conservabilità di frutta e verdura

"Più conoscenza a ettaro" è l'incisiva sintesi di una visione europea che apre lo sguardo in modo integrato non solo alla sostenibilità, ma anche all'impiego delle più moderne tecnologie, alla cultura agronomica e alla competività delle aziende. Green Has Italia condivide tale pensiero e, come spiega nel video sottostante Agostino Giambelli, direttore marketing dell'azienda, lo mette in pratica con rinnovato impegno in ogni fase del processo produttivo dei propri fertilizzanti e biostimolanti.

Dalla ricerca fino alla produzione, l'azienda si impegna affinchè tutti i propri formulati possano rispondere alle aspettative degli agricoltori italiani a "produrre meglio con meno", quindi in maniera più sostenibile. Un concreto esempio di questo impegno è Silvest, utile ad aiutare le piante nelle condizioni di stress (ad esempio: riduce il fenomeno del cracking) e per migliorare la qualità e la shelf life  dell'ortofrutta.



"Vorremmo che il nostro formulato Silvest - sottolinea Giambelli - portasse a una più diffusa conoscenza, da parte di tecnici ed agricoltori, dell'uso del silicio nell'ambito sia della nutrizione che per il superamento delle situazioni climatiche critiche, soprattutto per le alte temperature".

"Sviluppato nel nostro modernissimo centro di ricerca, Silvest garantisce alle colture una elevata disponibilità del silicio, contribuendo a migliorare molti dei parametri qualitativi e, in particolare, quello della conservabilità. Noi di Green Has Italia - conclude il direttore marketing - siamo convinti che gli obiettivi della sostenibilità siano raggiungibili anche attraverso un più diffuso impiego di questo prezioso elemento".







Copyright 2019 Italiafruit News


A cura della Redazione

Altri articoli che potrebbero interessarti: